Breaking
Ad
Ad
Ad
Gli avversari dei rossoblu

Vibonese avversario scomodo per il Taranto

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr


Solo due precedenti allo Iacovone contro la formazione calabrese e due sconfitte per i rossoblu, arrivate in due stagioni non memorabili.

La prima all’11a giornata del campionato di serie D del 1997-98, quando un Taranto già in crisi di risultati, incassò una brutta sconfitta interna in un campionato, la terza dopo solo 5 gare in casa. Era la stagione della rinascita dopo l’ennesimo fallimento, con Emanuele Papalia presidente e la squadra che tornò all’antico, col nome Arsenal Taranto. A fine stagione i rossoblu arriveranno quarti dopo un buon girone di ritorno.

Altra sconfitta e retrocessione matematica nel 2017, in uno stadio desolatamente vuoto che vide l’ultima apparizione casalinga di una delle peggiori squadre della storia rossoblu, anzi la peggiore, numeri alla mano, perlomeno per quanto riguarda i campionati di serie C.

La vendetta di Campilongo, esonerato dopo una decina di gare appena un anno prima dal Taranto, si consumò al cospetto di una squadra abbandonata al suo destino. Per gli ionici in gol Alessio Viola, l’8º in campionato, uno dei pochi giocatori di talento in squadra, anche se bersagliato dai continui infortuni.

15 novembre 1998 serie D
Arsenal Taranto Vibonese 0-1
24′ Giacco

30 aprile 2017 Lega Pro
Taranto Vibonese 1-2
11′ Sowe (r), 40 Bubas, 91′ A. Viola (Ta)

Dati statistici passione rossoblu.it, foto in home l’Arsenal Taranto 1998-99.

Write A Comment