Breaking
Ad
Ad
Ad
CALCIO

Valzer di panchine per ex rossoblu

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Settimana di esoneri ma non solo per alcuni allenatori ex rossoblu.

È il caso di Michele Cazzarò, ad un passo dall’addio con l’Acr Messina (serie D gir. I), dopo la sconfitta di Avellino contro il San Tommaso e zero punti in classifica dopo tre gare. Sconfitta che ha generato anche un parapiglia finale tra le due squadre negli spogliatoi, col tecnico dei campani Liquidato e l’ex attaccante rossoblu Siclari che hanno avuto la peggio.

Finita anche l’esperienza di Fabio Prosperi, dopo solo due gare di campionato, con la Fortis Altamura, squadra militante in Eccellenza. Un solo punto in classifica, fatale la disfatta interna per 0-3 contro la sorpresa Audace Barletta.

Benservito anche per Francisco Lima, ex calciatore rossoblu dell’era Blasi, dopo la sconfitta della sua squadra, l’ambizioso Deghi Lecce, sempre in Eccellenza pugliese, perdente in casa contro il Gallipoli.

Ritrova una panchina invece Sasá Campilongo, accordatosi con la Cavese (Serie C), che ha sollevato dall’incarico Checco Moriero dopo la sconfitta per 2-0 di Teramo. Il tecnico ex Taranto nella stagione di serie D 2015-16, ritorna a Cava dove ha ottenuto una promozione in C1 e una semifinale playoff per la B nel 2006-07.

Write A Comment