Breaking
Ad
Ad
Ad
AMARCORD

Un solo precedente con l’Agropoli

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Un solo precedente tra Taranto e Agropoli, nel 1993-94, primo campionato di serie D (allora CND) della storia dei rossoblu, dopo il fallimento dell’estate precedente.

Il ricostruito Taranto calcio 1906 del compianto presidente dottor William Uzzi, ebbe una ripartenza difficile con un gruppo di giocatori assemblato in fretta e furia, col ritorno di ex importanti come Mimmo Presicci (nella foto in basso a sinistra con la fascia di capitano) e Mimmo Recchia.

L’inizio di campionato fu abbastanza positivo, col Taranto che alla decima giornata e dopo la vittoria con l’Agropoli si trovava al terzo posto con 14 punti, a 4 punti dal Benevento capolista. Benevento che due giornate dopo subì la sua prima sconfitta proprio a Taranto (1-0 gol di Bisci).

La successiva sconfitta di Canosa portò comunque all’esonero di Giannattasio ed alla chiamata sulla panchina ionica del mitico Franco Selvaggi, per un Taranto che comunque non riuscì a cambiare marcia e concluse il campionato al quarto posto con 44 punti, 16 in meno dei Sanniti promossi in C2.

L’anno seguente ne bastarono però 49 per ritornare tra i professionisti, con la percezione generale di aver definitivamente abbandonato un mondo, quello dei dilettanti, che non apparteneva assolutamente al Taranto ed alla sua tifoseria.

Di seguito il tabellino di quel Taranto-Agropoli, terminato 2-0:

Taranto:
Quaranta; Surace, Pace, Murfone, Longo, Mancone, Cacciapaglia (87′ Meteora), De Gregorio, Caputo, Presicci, 
Aruta (87′ Candita). 
Allenatore: Giannattasio.
Agropoli:
Landi; Ruotolo, Volpe (11′ Falcone), Truono (67′ Gallifoco), Veltri, Buccino, Serrapede, Condemi, Santaniello, Cucunato, Oliva. 
Allenatore: Cianfrone.
Arbitro: Femminini di Roma.
Marcatori: 35′ Cacciapaglia, 89′ Presicci.
Note: ammonito Presicci
Spettatori 4000 circa.

Fonte statistiche passione rossoblu.it

Write A Comment