Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Un ottimo Taranto torna al successo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Importante e limpido successo del Taranto contro la capolista Lavello al termine di una gara giocata bene da entrambe squadre.

Il Taranto torna alla vittoria e lo fa nel modo migliore, battendo la capolista Lavello per 2-0 e mostrando una tenuta atletica in netta ripresa.

Laterza ripresenta alcuni giocatori messi a riposo mercoledì scorso, tra cui Boccia, Rizzo, Tissone e Falcone. In avanti Abayian dal 1′ vista l’assenza di Diaz per squalifica.

Nella prima mezz’ora è il Lavello a fare la partita, mostrando un ottimo impianto di gioco, mentre il Taranto sembra stentare nel prendere le misure dell’avversario. Le occasioni comunque si presentano da entrambe le parti con rapidi capovolgimenti di fronte. Al 7′ un tiro di Herrera è parato in angolo da Ciezkowski. Al 14′ è Burzio ad sfiorare il gol con un tiro da limite che sfiora il palo. Risponde Guaita al 19′ che servito in corsa da Tissone tira debolmente a lato. Il Lavello colleziona calci d’angolo. Alla fine saranno 12, contro i 5 battuti dal Taranto.

Al 33′ ecco il gol. Abayian di testa sottomisura, su calcio d’angolo di Marsili. L’argentino si sblocca finalmente con il suo primo sigillo in maglia rossoblu.

Con l’1-0 si va al riposo.

Nella ripresa il Taranto tiene meglio il campo, denotando un miglioramento evidente sul piano atletico. I rossoblu corrono pochi rischi in difesa, non rinunciando ad attaccare in cerca del raddoppio.

Raddoppio che arriva su rigore al 58′ per fallo di mano Zullo su di una palla messa di prima al centro dell’area da Guaita. È lo stesso esterno argentino ad incaricarsi di tirare il penalty spiazzando il portiere Carretta.

Il Lavello non si perde d’animo cercando comunque di raddrizzare la gara, ma Ciezkovski è chiamato in causa solo su conclusioni poco impegnative.

Taranto dunque vincente e a 2 punti dalla vetta, occupata da oggi dal Casarano, ma con una gara in meno rispetto ai salentini.

Taranto Lavello 2-0

RETI: 33’ Abayian (T), 59’ rigore Guaita (T)

TARANTO
Ciezkowski; Boccia, Guastamacchia, Rizzo, Ferrara; Marsili, Diaby; Guaita, Tissone (55’ Acquadro), Falcone; Abayian (84’ Serafino). 
In panchina: Zecchino, Shehu, Marrazzo, Matute, Mastromonaco, Maiorino, Santarpia. All. Laterza.

LAVELLO
Carretta; Vitofrancesco, Zullo, Longo, Burzio, Herrera, Liurni, Corna (73’ El Ouazni), Giunta (73’ Tuttisanti), Brunetti, Mercuri. 
In panchina: Franetovic, D’Italia, Dell’Orfanello, Migliorini, Barbara, Del Grosso, Marotta. All. Zeman.

ARBITRO: Matteo Canci di Carrara. Assistenti: Edoardo Salvatori di Tivoli e Rodolfo Spataro di Rossano.

AMMONITI: Boccia, Rizzo, Ciezkowski (T).

Angoli 4-12

Write A Comment