Breaking
Ad
Ad
Ad
Estero e Coppe Europee

Un Lionel Messi in lacrime lascia ufficialmente il Barcellona

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Nella conferenza stampa di oggi, il numero 10 argentino ha voluto salutare compagni e tifosi cercando di spiegare i motivi di questa separazione. Per lui pronto un ingaggio col PSG.

(Fonte articolo originale gazzetta.it)

Era nell’aria da un anno, ora è ufficiale, Messi lascia il Barcellona e passa, molto probabilmente, al Paris SG. Una storia lunga 21 anni (da quando a 13 anni firmò il primo contratto con i blaugrana) e 35 trofei:

“Non sono pronto a questo. Ho pensato a cosa dire, ma non mi è venuto in mente nulla. Non me lo aspettavo, un anno fa sapevo cosa fare, mentre ora ero convinto di restare. E’ questo il momento più complicato della mia carriera. Ne ho avuti tanti, ho perso tante partite. Ma ho sempre avuto la possibilità di ricominciare per rialzarmi. Qui si chiude una storia e se ne apre un’altra.”

I motivi della separazione:

“Dopo le elezioni andai a cena col nuovo presidente ed ero abbastanza sicuro che sarei rimasto. Poi è successo quello che è successo e non sono potuto restare. Mi sono abbassato l’ingaggio del 50% e mi sono allungato il contratto, ma non è bastato. Qualcuno ha detto che il club mi aveva chiesto un ulteriore sconto del 30%, ma non è vero. Il presidente ha detto che non poteva fare il mio rinnovo, non sarebbe stato possibile per i parametri della Liga. Ora devo pensare al mio futuro”.

Un pensiero ai tifosi:

“Mi dispiace non poter salutare in mezzo al campo con la gente che tifa Barcellona. Dispiace non ascoltare l’ultima ovazione. Mi manca l’affetto e il calore della gente. Ma non c’è molto da dire, così vanno le cose in questo momento. Spero di tornare per continuare a far sì che questa società sia la migliore del mondo”. E partono gli applausi.

Infine, il PSG:

“Il Psg è una possibilità ma sinceramente non ho chiuso niente con nessuno. E’ vero che quando è uscito il comunicato del Barcellona in molti mi hanno chiamato. Ma niente è chiuso anche se è vero che stiamo parlando. La foto a Ibiza con i giocatori del Psg è stata una causalità, un momento che abbiamo condiviso. Quasi uno scherzo. Chiaro che se poi vado a Parigi tutto prende un’altra piega. Ma era una semplice foto tra amici”.

Write A Comment