Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Tutto pronto per Taranto Catania

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Torna, dopo due trasferte, a giocare tra le mura  amiche il Taranto di mister Laterza che deve fare ancora a meno di parecchie e importanti pedine del suo scacchiere tattico per il match di oggi contro il Catania.

Saranno assenti per squalifica Riccardi e Benassai in difesa oltre alla punta Saraniti ancora out per noie muscolari. Recuperati invece Italeng, Santarpia e Versienti che in settimana sono tornati ad allenarsi con il gruppo. Ipotizzabile quindi che i protagonisti del 4-2-3-1 rossoblu possano essere Chiorra in porta, Tommasini, Zullo, Granata e Ferrara in difesa, Civilleri e Marsili a centrocampo con Pacilli, Giovinco e Falcone a supportare l’unica punta Italeng.

Tra gli etnei mancheranno Piccolo, Pinto e Frisenna oltre allo squalificato Russotto ma Baldini potrà contare sul bomber Moro che da solo ha realizzato tutti i gol messi a segno dall’intero roster ionico ovvero ben 13 reti.

25 precedenti a Taranto, di cui ben 16 giocati in B, 7 in C e 2 in C2. A questi bisogna aggiungere 2 gare di playoff, la prima giocata nel 1995, quarto di finale per lo scudetto dilettanti, la seconda, ormai celeberrima su entrambe le sponde dello Ionio, fu la finale per la B del 2002.

Taranto in vantaggio netto con 11 vittorie a 4, 10 i pareggi. Nei due incontri di spareggio, 1 vittoria per il Taranto nel 1995, più lo 0-0 del 2002. 26 a 16 il conto dei gol. Risultato più frequente lo 0-0, finale per 7 volte, seguito dall’1-0, finale per 6 volte.

Taranto-Catania, in programma domenica pomeriggio allo stadio “Iacovone”  alle ore 14.30 e valida per la quindicesima giornata de l girone C di serie C, sarà diretta dal sig. Federico Longo (sez. di Paola) coadiuvato dagli assistenti Federico Pragliola (Terni) e Francesco Ciancaglini (Vasto). Quarto ufficiale Ermes Fabrizio Cavaliere (Paola).

Write A Comment