Breaking
Ad
Ad
Ad
INTERNAZIONALE

Tutti positivi? In Brasile si gioca lo stesso

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

I giocatori del Flamengo tutti positivi. Condannati a giocare lo stesso dal tribunale del lavoro

I campioni brasiliani erano tornati dalla trasferta di Coppa Libertadores con 19 contagiati e avevano chiesto di rinviare il big match col Palmeiras. Il Tribunale del Lavoro ha detto no. In campo con gli under 20

Ormai in Brasile si gioca per forza. Anche se hai tutta la rosa positiva al coronavirus. Scendi in campo lo stesso perché te lo ordina un tribunale. E’ successo al Flamengo, addirittura, mica una squadretta di terza serie.

I campioni brasiliani erano tornati mercoledì scorso dall’Ecuador dalla trasferta di Coppa Libertadores con 19 giocatori contagiati e altre 22 persone della delegazione risultate positive. Il club aveva chiesto alla Lega e al Tribunale supremo dello sport di rinviare la partita contro il Palmeiras, un big-match.

Inizialmente, anche il tribunale del lavoro di Rio ha bloccato la partita, ma poi il tribunale federale del lavoro ha dichiarato non valida la decisione della corte di Rio e ha ordinato lo svolgimento del match.

Il Flamengo è sceso quindi in campo con sua squadra Under 20, pareggiando 1-1.

Fonte, ilnapolista.it

Write A Comment