Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Taranto vince e resta in corsa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il Taranto vince la seconda partita consecutiva. Espugnato l’ostico campo della Gelbison con un gol di Oggiano su lancio millimetrico di D’Agostino.

Il Taranto di Panarelli raccoglie i secondi tre punti del suo nuovo corso in panchina. Una partita non semplice contro un avversario che non aveva mai subito gol in casa in questo campionato.

I padroni di casa hanno giocato senza timori reverenziali, tenendo testa ai rossoblu e provandoci fino al 90′.
Conferma per il 4231 con l’unica variante di Genchi al posto di Favetta nell’undici titolare, rispetto a domenica scorsa.

Dopo un colpo di esterno di Varela che per poco non beffa Sposito sul secondo palo, è Genchi con un tiro dai 25 metri a colpire la parte alta della traversa.

Il gol al 42′: palla di Stefano Manzo per D’Agostino che da centrocampo serve un lancio millimetrico sullo scatto di Oggiano che scavalca il portiere in uscita con un pallonetto e deposita in rete di testa.

Nella ripresa il Taranto gestisce senza eccessivi patemi la reazione dei rossoblu di casa, portando a casa il risultato pieno al termine di 6′ di recupero.

Una vittoria importante che consente al Taranto di restare agganciato alle prime, in un momento topico del campionato in cui le posizioni al vertice sembrano delinearsi.

GELBISON-TARANTO 0-1
Marcatore: 42′ Oggiano

GELBISON:
D’Agostino; Caruso, Cassaro, Mautone (63′ Rizzo), De Gregorio; Uliano, Diop (46′ Maio), Passaro (78′ Zanghi); Pipolo (88′ Zullo); Orlando (55′ Tandara), Varela. 
In Panchina: Napolitano, Scognamiglio, Santosuosso, De Simone.
All. Martino.

TARANTO 4231:
Sposito; Pelliccia (82′ Masi), Luigi Manzo, Benvenga, Ferrara; Cuccurullo (67′ Marino), Stefano Manzo; Oggiano (60′ Matute), D’Agostino, Guaita (72′ Favetta); Genchi (87′ Croce). 
In Panchina: Giappone, De Letteriis, De Caro, Galdean.
All. Triuzzi (Panarelli squalificato).

Arbitro: Marco Sicurello di Seregno. 

Ammoniti: Zullo, Pipolo, Cassaro (G); Marino, Benvenga, Ferrara (T).

Angoli: 5-2.

Spettatori 500 circa di cui 200 provenienti da Taranto

Write A Comment