Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Taranto, terza vittoria e primo posto

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il Taranto centra la terza vittoria consecutiva, la seconda in trasferta e si issa in vetta alla classifica seppur in condominio con Fasano e Brindisi.
Ancora 4 gol segnati, con due doppiette, di Genchi e Favetta, quest’ultimo subentrato a D’Agostino nella ripresa.

Partita meno facile di quanto può far intendere il risultato. Il Taranto la sblocca subito, dopo 10′: calcio d’angolo calciato da Genchi con traiettoria a rientrare, sul pallone una leggera deviazione di De Luca, centravanti del Grumentum, e palla che s’infila in rete sul secondo palo.

Nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione di gara, il Grumentum mette fuori la testa dal guscio, creando un paio di circostanze favorevoli, la più importante al 40′ con Cirelli che tira da fuori, ma Sposito devia in angolo.

Nelle ripresa il Grumentum perviene subito al pareggio: al 5′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Genchi in ripiegamento difensivo colpisce la palla con un braccio, tradito da un falso rimbalzo.
Dal dischetto trasforma Falco, con Sposito che intuisce ma non riesce a respingere.

Ragno cambia subito D’Agostino per Favetta e Galdean con Stefano Manzo.
Il Taranto riprende in mano la partita, e passa ancora con Peppe Genchi: un tiro di Ferrara deviato da un difensore, arriva tra i piedi del centravanti rossoblù che con un tocco d’esterno coglie in controtempo il portiere di casa.

A questo punto sale in cattedra Favetta che realizza una doppietta. Il primo gol al 28′ dopo un’azione personale nella quale mette a sedere mezza difesa e il portiere prima di depositare in rete. Dopo un intervento impercettibile ma decisivo di Sposito sull’ex Bongermino, è ancora Favetta al 42′ a scardinare la difesa del Grumentum dopo un triangolo con Croce, subentrato a Genchi, per l’1-4 finale.

C’è tempo anche per un palo colpito dallo stesso Croce, prima del triplice fischio del signor Gianquinto di Parma che sancisce il ritorno del Taranto in testa alla classifica a distanza di sette mesi dall’ultima volta.

Grumentum Taranto 1-4

GRUMENTUM (4-3-3): Donini, Cecci, Dubaz, Catinali (73′ Agresta), Carrieri (K), De Gol, Falco (67′ Potenza), Lobosco (85′ Pellegrini), De Luca (77′ Bongermino), Matinata, Cirelli (73′ Cavaliere).
A disposizione: Russo, Agresta, Bongermino, Buoncore, Cavaliere, La Rocca, Mazziotta, Pellegrini, Potenza.
All. Finamore

TARANTO (3-5-2): Sposito, De Caro, Ferrara, Galdean 57′ Manzo S.), Manzo L., Benvenga, Guaita (87′ Lanzolla), Matute, Genchi (77′ Croce), D’agostino (53′ Favetta), Cuccurullo (73′ Marino).
A disposizione: Pizzaleo, Lanzolla, De Letteriis, Riccio, Pelliccia, Marino, Manzo S., Favetta, Croce.
All. Ragno

Reti: 10′ Genchi 51′ Falco rig. (G) 59′ Genchi 72′ Favetta 89′ Favetta
Corner: 4-6
Ammoniti: Carrieri (G), Catinali (G), Cecci (G)
Recuperi: 1′ e 5′
Note: trasferta vietata ai tifosi rossoblu.

Write A Comment