Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Taranto, primi tre punti in campionato

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il Taranto torna allo Iacovone dopo sette mesi e ritrova il Bitonto, curiosamente ultimo avversario nello stadio di casa prima della chiusura per la pandemia.

Stavolta però arrivano i tre punti, i primi in campionato per gli uomini di Laterza, dopo una partita giocata a ritmi non proprio elevati anche a causa del gran caldo e della preparazione atletica ancora deficitaria di molti elementi in entrambi gli schieramenti.

In una partita in cui i portieri sono stati pressoché inoperosi, è emblematica la sequenza delle reti avvenute tutte su calci piazzati. Il Taranto la sblocca alla prima occasione utile, al 13′ grazie ad un’azione caparbia di Acquadro che recupera palla e la serve allo smarcatissimo Serafino che salta Figliola a cui non resta che stenderlo in area.

Dal dischetto Lagzir spiazza l’estremo difensore bitontino per l’1-0 con cui si chiude il primo tempo senza ulteriori sussulti clamorosi.
Nella ripresa al 7′ ancora Acquadro penetra in area centralmente servito da Santarpia con il terzino del Bitonto Diop che interviene maldestramente con un tocco di mano. L’arbitro, in posizione ottimale, assegna il secondo rigore della giornata per i rossoblu. Dal dischetto ancora Lagzir si dimostra un freddo rigorista cambiando angolo per il 2-0 che mette quasi in cassaforte il risultato.

Pochi minuti dopo però, il Bitonto accorcia, manco a dirlo, su di un calcio di punizione, per la magistrale esecuzione di Sirri. Il gol galvanizza i neroverdi che schiacciano per lunghi tratti i rossoblu nella propria metà campo, senza peraltro arrivare mai alla conclusione.

Nella girandola dei cambi, esordio per l’argentino Stracqualursi, mentre nel Bitonto entra nel finale l’ex Genchi.
Il triplice fischio dopo 5′ di recupero, per un Taranto che ottiene 3 punti importanti sotto il profilo psicologico: un buon viatico nel percorso di crescita sul piano fisico e tattico.

TARANTO 4231: Sposito; Boccia, Guastamacchia, Rizzo, Caldore; Matute, Marsili; Lagzir, Acquadro, Santarpia; Serafino. In panchina: Stasi, Shehu, Marino, Giammaruco, La Gioia, Mastromonaco, Mariano, Falcone, Stracqualursi. All. Laterza.

BITONTO 433: Figliola; Di Modugno, Petta, Sirri, Diop; Mariani, Capece, Piarulli; Palmisano, Lattanzio, Pepe.
In panchina: Zinfollino, Dario, Tedone, Caruso, Zaccaria, Evangelista, Di Cecco, Taurino, Genchi. All. Anaclerio (Ragno squalificato).

ARBITRO: Domenico Mirabella di Napoli. Assistenti: Massimiliano Starnini di Viterbo e Marco Giudice di Frosinone.

RETI: 14′ (r) e 52′ (r) Lagzir, 57′ Sirri (B)

Write A Comment