Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Taranto-Paganese 1-1 nel gelo dello Iacovone

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Giovinco sbaglia il rigore del possibile 2-1, i campani segnano col solito Firenze, abbonato al gol ai rossoblu. Nel primo tempo il vantaggio di Saraniti sempre dal dischetto

Il Taranto impatta in casa contro la Paganese ed a conti fatti sono due punti persi.

Dopo un mese si ritorna in campo in un clima gelido viste le basse temperature e la pioggerella a tratti. Sugli spalti poco più di 2mila paganti.

Laterza schiera il Taranto in formazione tipo, con il rientro tra i titolari di Ferrara ed il 4231 base.
La prima occasione è rossoblu, con la quasi autorete del difensore della Paganese Bianchi su cross di Versienti, con spizzata che termina sul palo.
La prima frazione va avanti con poche emozioni, la Paganese si fa preferire sul piano del palleggio, ma non impensierisce mai Chiorra. Il Taranto non alza il ritmo, ma sul finire del primo tempo ha l’occasione per il vantaggio grazie ad un rigore assegnato per fallo su Falcone avventatosi sulla respinta del portiere Baiocco su conclusione di Giovinco dal limite. S’incarica della battuta Saraniti che spiazza Baiocco.

Nella ripresa il Taranto si fa sorprendere sull’unica vera conclusione nello specchio della porta dei campani. È il solito Firenze che beffa ancora una volta i rossoblu, depositando in rete il comodo assist di Castaldo.

Laterza effettua il primo cambio, entra Santarpia per Falcone. È proprio l’esterno under a provocare il secondo rigore di giornata per i rossoblu, con una conclusione a rete deviata con le mani da Bianchi, non in serata evidentemente, che rimedia il rosso diretto. Sul dischetto ci va Giovinco, proprio sotto la Nord, dove tre mesi fa aveva sbagliato dagli undici metri contro il Monterosi. Anche stavolta il trequartista torinese si fa ipnotizzare dal portiere e il risultato resta in parità.

Con l’uomo in più il Taranto preme alla ricerca del vantaggio che sfiora in almeno due occasioni: con Saraniti al 75′ che solo davanti alla porta appoggia troppo debolmente tra le mani di Baiocco e all’80’ con un tiro di Benassai e un incredibile flipper in area all’83’ con le conclusioni in serie dei neo entrati Ghisleni e Barone senza esito.

Non bastano 7 minuti di recupero, finisce 1-1, con qualche rammarico per l’occasione persa.


TARANTO-PAGANESE 1-1
RETI: 44’ rigore Saraniti (T), 57’ Firenze (P)
TARANTO 4231: Chiorra; Versienti, Zullo, Benassai, Ferrara (70’ De Maria); Marsili, Civilleri; Mastromonaco (70’ Ghisleni), Giovinco (78’ Barone), Falcone (60’ Santarpia); Saraniti. Panchina: Antonino, Zecchino, Tomassini, Bellocq, Guastamacchia, Labriola, Cannavaro. All. Laterza.
PAGANESE 352: Baiocco; Konate (66’ Murolo), Sbampato, Bianchi; Martinelli, Cretella, Zanini, Firenze, Manarelli (66’ Scanagatta); Castaldo (77’ Piovaccari), Guadagni (85’ Volpicelli). Panchina: Pellecchia, Brogni, Diop, Tommasini, Iannone, Del Regno. All. Grassadonia.
ARBITRO: Simone Galipò di Firenze. 
AMMONITI: Mastromonaco (T); Sbampato, Baiocco, Firenze (P).
ESPULSO: BIanchi (P) al 63’ per rosso diretto.
Spettatori 2.138.
Recuperi: 1’/7’.
Angoli 5-6

Write A Comment