Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Taranto, l’abbondanza come carta vincente

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

La vittoria contro il Nardò è stata subito archiviata. La testa da lunedì è già completamente concentrata alla prossima tappa che si chiama Grumentum Val d’Agri.

Un avversario da prendere con le molle, senza le solite battute fuoriluogo sul nome o sul campetto su cui si andrà a giocare. La supponenza è un difetto che spesso ci è costato punti e brutte figure in questi ultimi anni di serie D.

Il Grumentum ha perso immeritatamente a Nocera, ha battuto in casa l’esperto Gravina ed ha fatto un’ottima figura a Cerignola perdendo di misura.
Ha in squadra giocatori di buon livello, alcune vecchie conoscenze rossoblu come Catinali e Potenza, la forza psicologica di chi non ha nulla da perdere.

Ragno sembra aver trovato la quadratura del cerchio col 3-5-2, modulo che ha fruttato due vittorie, oltre a dare equilibrio alla squadra, anche grazie all’inserimento di Galdean in cabina di regia. Il rientro di Genchi però, potrebbe rimettere in discussione l’assetto in campo, anche perché D’Agostino, autentico mattatore domenica scorsa, si candida prepotentemente per una maglia da titolare.

Favetta è stato elogiato in sala stampa da Ragno. Non ha segnato, ha colpito l’ennesimo palo da quando indossa la maglia rossoblu, ma fa un lavoro non indifferente al servizio della squadra. Ha servito un altro assist, per il 2-0 di Guaita, dopo quello di Casarano per Genchi. Il suo “contributo” (e non è una battuta) è determinante.

Quindi, scontato l’utilizzo del 3-5-2, chi resterà fuori tra Favetta, Genchi e D’Agostino? La risposta è che probabilmente giocheranno tutti e tre, forse non contemporaneamente.
Domenica scorsa una chiave di lettura della vittoria l’ha data Foglia Manzillo, mister del Nardò, sottolineando i cambi del Taranto con gli ingressi di Manzo, Oggiano, Benvenga e Croce, titolari tanto quanto chi è sceso in campo dal 1′. Un’abbondanza di soluzioni a disposizione di Ragno che dovrà essere la carta vincente nel proseguo della stagione.

Write A Comment