Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Taranto 0-0 a Picerno, giocatori aggrediti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il Taranto non va oltre lo 0-0 a Picerno. Ma il risultato del campo lascia il posto all’aggressione subita tra il primo e secondo tempo da alcuni giocatori del Taranto. Favetta, Croce e Manzo sono stati colpiti da un individuo che pare indossasse una cazzottiera.

I tre calciatori rossoblu sono stati trasportati in ospedale a Potenza per gli accertamenti del caso.

Nella ripresa il Taranto rientra in campo in 10 per l’espulsione di Croce avvenuta nel parapiglia, aggiungendo al danno la beffa di una conduzione arbitrale nettamente inadeguata. Già nella prima frazione un evidente calcio di rigore su Oggiano non concesso dal fischietto di giornata .

Nonostante l’inferiorità numerica il Taranto ha provato a vincere, con una pressione costante ma sterile.

Ora la società ha preannunciato ricorso per ottenere la vittoria a tavolino, confidando nei referti di terna arbitrale, commissario di campo, nonché delle segnalazioni delle forze di polizia che, a quanto pare, hanno fermato una persona in seguito agli eventi.

Che dire, un’altra pagina nera per il calcio tarantino, costretto ormai da troppi anni a subire umiliazioni di ogni genere in contesti paragonabili alla peggiore terza categoria.

Picerno

Coletta; Caiazza (84′ Fiumara), Fontana, Impagliazzo (79′ Ligorio); D’Alessandro, Langone (69′ Sambou), Pitarresi, Kosovan (88′ Corso), Vanacore; Emmanuele Esposito (85′ Tedesco), Santaniello. 

inPanchina: Fusco, Cesarano, Conte, Camara. All. Giacomarro.

TARANTO

 Antonino; Pelliccia, Lanzolla, Di Bari, Ferrara; Oggiano, Marsili, Manzo (45′ Massimo), Salatino; Favetta (45′ Roberti), Croce

in Panchina: Martinese, Carullo, Guadagno, Di Senso, Bonavolontà, Bova, D’Agostino. All. Panarelli.

ARBITRO: Michele Delrio di Reggio Emilia. 

AMMONITI: Lanzolla (T), Croce (T), Vanacore (P), Esposito (P), Kosovan (P), Pelliccia (T)

ESPULSI CroceM

Write A Comment