Breaking
Ad
Ad
Ad
Uncategorized

TA-FG: Il pagellone di Mimmo.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Maurantonio : Sempre attento e concentrato oggi non rischia molto ma quando chiamato in causa è sempre, e come sempre, pronto!. “NUMERO 1” VOTO 6,5

De Giorgi: Il re della fascia destra si rimette la corona e per impreziosire la sua prestazione si regala e ci regala la gioia del 2-0. “THE KING “ VOTO 7,5

Pambianchi: Migliore gara della stagione in assoluto, ci mette esperienza, impegno e fisico per arginare le avanzate daune. Sua la zampata che porta al raddoppio di De Giorgi. “IL CAPITANO” VOTO 7

Altobello: Grande prova del centrale rossoblu, vero regista e comandante della difesa, ci mette mente e corpo per tutti i 90′. “IL LAUREATO” voto 6,5

Magri: Ottima prova del giovane centrale rossoblu che mostra personalità e forma fisica invidiabili. Stendardo non c’è ma non si sente la sua mancanza. “GOLD BOY” voto 6,5

Paolucci: Ottimo lavoro sia in fase offensiva che in quella di copertura senza mai fermarsi un secondo. Nel secondo tempo costringe Loiacono a stare basso. “DURACELL” voto 7

Lo Sicco: Era fuori dal progetto tecnico dicevano…oggi non si risparmia un secondo, corre, pressa, si inserisce, va al tiro, a volte manca in lucidità ma gioca nel complesso una grande gara. “TROTTOLINO” voto 6,5

Maiorano:. Mette tutta la sua esperienza nella zona topica del campo. Sempre pronto a incoraggiare i compagni e a cercare i contrasti più duri senza timore. “RAMBO” voto 6+

Guadalupi: La faccia pulita e la timidezza fuori dal campo spariscono quando in campo gioca da regista consumato. “IL PICCOLO GEOMETRA” voto 7

Viola: Primo tempo di sacrificio, qualche lampo nel secondo tempo. Gioca ancora troppo lontano dalla porta, è sembrato comunque anche lui pieno di voglia di fare. “CORRENTE ALTERNATA” voto 6

Magnaghi: Il ranocchio diventa principe per una notte, la principessa non poteva scegliere partita migliore per baciarlo. “IL BELLO RISVEGLIATO” voto 6,5

Cobelli (dal 41′ s.t.)  s.v.

Potenza (dal 29′ s.t.) S.v.

Pirrone (dal 37′ s.t.) s.v.

All. CIULLO: Ha il merito di aver trasformato una banda in una squadra in 6 giorni. Ringhia ed entra quasi in campo per farsi sentire e incoraggiare i suoi, che comunque, al cospetto di un avversario potentissimo, giocano per tutta la gara con la testa oltre che con tanto ma  tanto impegno.  “IL MAESTRO” VOTO 7

by #mimmofrusi

Comments

  1. Giacinto Fallone Reply

    Vero..ma Magnaghi eccetto il goal ha fatto ridere..

    Inviato da smartphone Samsung Galaxy.

Write A Comment