Breaking
Ad
Ad
Ad
Uncategorized

Sossio Aruta mai domo…firma un nuovo contratto a 46 anni!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

La vetrina televisiva di “Uomini e Donne” l’ha assorbito quasi totalmente ma di appendere le scarpe al chiodo proprio non ne vuole sapere. Ripartirà dalla Seconda Categoria campana e nello specifico dal Casale 1964, sodalizio della provincia di Caserta con sede a Casal di Principe, la caccia al goal numero 400 in carriera del “Re Leone” Sossio Aruta. Una vita passata a bucare reti avversarie sui campi di calcio di tutta Italia, segnando ovunque e ritagliandosi anche uno spazio di notevole spessore tra i professionisti con le maglie di Ascoli, Benevento, Pescara, Cosenza e così via. Dopo l’esperienza mediatica di “Campioni, il Sogno” agli ordini di Ciccio Graziani e del suo Cervia, Aruta ha legato la sua seconda vita calcistica all’Emilia Romagna e San Marino, disputando anche i preliminari di Champions con il Tre Fiori. Dopo aver rifiutato qualche proposta da allenatore, è tornato in Campania dopo una breve esperienza in Abruzzo con l’Hatria: protagonista dell’ottima stagione del Pimonte in Promozione (poi ripescato in Eccellenza) sembrava dovesse ripartire dal nuovo progetto calcistico di Vico Equense ma alla fine la scelta è ricaduta sul Casale: “Ho sempre tenuto ritmi da professionista – ha spiegato Aruta – Il mio obiettivo è chiudere in bellezza la carriera e ripagare le aspettative che la gente e la società ha riposto in me, festeggiando quota 400 reti (ne mancano 3) mantenendo sempre un profilo umile. Sarebbe davvero gratificante contribuire alle ambizioni di questa realtà calcistica che mi ha aperto le porte a 46 anni”. Il Re Leone è pronto a ruggire ancora una volta.

da notiziariocalcio.com

Sossio Aruta ha vestito la maglia del Taranto per 84 volte dal 1993 all’ottobre del 1996, mettendo a segno ben 37 reti.

Write A Comment