Breaking
Ad
Ad
Ad
Gli avversari dei rossoblu

Solo 2 vittorie in 22 gare ad Avellino

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Trasferta ostica al Partenio per il Taranto che ha fatto risultato in 7 circostanze su 22. Solo due le vittorie, l’ultima nel 2012.

21 precedenti in campionato più 1 ai playoff ad Avellino tra i biancoverdi irpini ed il Taranto, 8 disputati in B e 13 in C, con i padroni di casa nettamente in vantaggio nel numero di vittorie, 15 contro le 2 tarantine. 5 i pareggi.

Sconfitta più pesante per i rossoblu il 5-1 del primo incontro in assoluto, datato 1951.

Due le vittorie del Taranto, la prima nel 1991, risultato 1-3, la seconda nel 2012, finale 1-2.

I pareggi sono 5, tre col risultato di 0-0 e due gli 1-1.

Unica tripletta per il centravanti avellinese Lucio Mujesan nel 1965, due le doppiette, del biancoverde Augusto Ive nel nel 1966 e di Davide Zannoni per il Taranto nel 1991.

Nel primo precedente datato 1951, il Taranto subisce una pesante sconfitta per 5-1, col risultato che prende una piega decisiva già nel primo tempo terminato 3-1 per i biancoverdi. Ad inizio ripresa il difensore rossoblu Canavesi s’infortuna e gioca la restante parte della partita, inutilizzato, da ala.

Il 9 gennaio del ’63 sconfitta per 2-0 dei rossoblu. La gara, inizialmente prevista per il 16 dicembre del ’62, fu rinviata per impraticabilità di campo.

Primo punto per il Taranto il 22 novembre del ’64, con il punteggio finale di 0-0.

Tripletta di Lucio Mujesan nel 3-1 per gli irpini del 21 novembre del ’65. Per il Taranto gol della bandiera di Mattioli. Per Mujesan una bella carriera con le maglie di Bari, Bologna e Verona.

Nel ’68 sconfitta pesante 3-1 per un Taranto partito male in campionato ma che arriverà terzo a fine stagione. In panchina per i biancoverdi il tecnico Enzo Pulcinella, ex calciatore e bandiera dell’Avellino degli anni ’60.

L’1 giugno del 1969, il Taranto, scortato da 3mila tifosi impatta per 1-1 ad Avellino e si allontana dalla Casertana, prima in classifica con due punti in più. Finirà con i campani davanti, ma sarà una delle estati più lunghe della storia rossoblu. Il gol al 1′ di gioco di Ferdinando Di Stefano.

Ancora un gol in apertura di gara per il Taranto, in rete con Mauro Listanti al 3′. È la stagione 1973-74, esordio dell’Avellino in serie B. Finisce 1-1 come 5 anni prima.

Il 23 gennaio del 1977 circa 17mila spettatori paganti vedono la vittoria avellinese con gol di Carlo Trevisanello a pochi minuti dal termine.
Infortunio per Iacovone, sostituito al 29′ da Federico Caputi.

Passano 11 anni prima di un nuovo confronto, alla 1ª giornata del campionato di B 1988-89. È Gigi Marulla a risolvere la gara in favore dell’Avellino, dopo il pareggio di Franco Lerda all’iniziale gol di Alessandro Bertoni.

Nel marzo ’91 arriva la prima affermazione rossoblu, decisiva una doppietta di Davide Zannoni che ribalta il gol in apertura di Gianfranco Cinello. Chiude la contesa Domenico Agostini.

Nel novembre seguente, 12ª di andata, le reti siglate dai futuri rossoblu Paolo Stringara e Totò Bertuccelli regalano la vittoria ai padroni di casa contro un Taranto in crisi e ultimo. In classifica l’Avellino è 7º, con vista sulle prime e con 8 punti in più rispetto ai rossoblu. A fine stagione si ribalta tutto e il Taranto si salva, mentre l’Avellino finisce ultimo in classifica.

Nel 2001, in diretta Tv su Rai Sport, l’Avellino batte 3-1 il Taranto, scavalcando i rossoblu al terzo posto. Gol degli ionici di Ivano Pastore.

Nel maggio 2003, un gol di Francesco Passiatore riduce le distanze per il Taranto a pochi minuti dal termine. Rossoblu in 10 dal 59′ per espulsione di Gianluca Triuzzi.

Addirittura doppia espulsione nel dicembre 2006, con il Taranto sotto 2-1 che resta in 9 nel recupero per i cartellini rossi a Manuel Mancini e Robson Toledo.

Nel 2007 la sconfitta più bruciante per il Taranto, nella semifinale playoff per la promozione in B. Un gol su punizione di Vincenzo Moretti all’85’ spegne i sogni della truppa di Aldo Papagni.

Nel 2012 seconda vittoria del Taranto con reti di Daniele Sciaudone e Guido Di Deo, 70 punti sul campo e solo 2 sconfitte per il Taranto di Davide Dionigi.

Ultimo precedente lo scorso anno, sconfitta per 2-1 per il Taranto che va in rete con Marco Civilleri.

25 febbraio 1951 serie C
Avellino Taranto 5-1
3′ Agosto, 4′ (aut.) Ferrari, 21′ Volliano, 39′ V. Castellano (Ta), 68′ Lo Schiavo, 85′ Vignapiano.

19 marzo 1961 serie C
Avellino Taranto 2-0
15′ Del Gaudio, 65′ Cerqueni

9 gennaio 1963 serie C
Avellino Taranto 2-0
4′ Bianco, 59′ Lucchetti

22 novembre 1964 serie C
Avellino Taranto 0-0

21 novembre 1965 serie C
Avellino Taranto 3-1
35′ Mujesan, 53′ Mattioli (Ta), 85′ e 87′ Mujesan.

4 dicembre 1966 serie C
Avellino Taranto 3-0
64′ Ive, 70′ Abbatini, 88′ Ive

5 maggio 1968 serie C
Avellino Taranto 3-1
21′ Pucci (Ta), 27′ Abbatini, 39′ Ghio, 80′ Cesero

1 giugno 1969 serie C
Avellino Taranto 1-1
1′ Di Stefano, 43′ Alberti (Av)

31 marzo 1974 serie B
Avellino Taranto 1-1
3′ Listanti, 67′ Pellegrini (Av)

29 settembre 1974 serie B
Avellino Taranto 0-0

14 marzo 1976 serie B
Avellino Taranto 2-0
37′ Franzoni, 57′ Gritti

23 gennaio 1977 serie B
Avellino Taranto 1-0
81′ Trevisanello

11 dicembre 1977 serie B
Avellino Taranto 0-0

11 settembre 1988 serie B
Avellino Taranto 2-1
5′ Bertoni, 46′ Lerda (Ta), 86′ Marulla

24 marzo 1991 serie B
Avellino Taranto 1-3
17′ Cinello (Av), 27′ e 46′ Zannoni, 81′ Agostini

17 novembre 1991 serie B
Avellino Taranto 2-0
20′ Stringara, 36′ Bertuccelli

5 novembre 2001 Prima Divisione
Avellino Taranto 3-1
22′ Elia (r), 40′ Rosamila, 60′ Pastore (Ta), 71′ D’angelo

4 maggio 2003 serie C1
Avellino Taranto 2-1
51′ Molino, 79′ Capparella, 86′ Passiatore (Ta)

23 dicembre 2006 serie C1
Avellino Taranto 2-1
20′ De Angelis, 33′ Puleo, 63′ Prosperi (Ta)

3 giugno 2007 semifinale playoff C1
Avellino Taranto 1-0
85′ Moretti

6 maggio 2012 Prima Divisione
Avellino Taranto 1-2
25′ Zigoni (Av), 33′ Sciaudone, 76′ Di Deo

6 novembre 2021 serie C
Avellino Taranto 2-1
30′ Sbraga, 77′ Maniero, 81′ Civilleri (Ta)

Fonte statistiche passionerossoblu.it

In foto MRB il Taranto 2011-12

Write A Comment