Breaking
Ad
Ad
Ad
ALTRI SPORT

Sbadiglia in faccia a Sinner: Medvedev nella bufera

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il comportamento del tennista russo non è stato apprezzato dai tifosi italiani (fonte Tuttosport).

TORINO – Jannik Sinner ha perso il confronto con Medvedev 2-1 alle Atp Finals. Durante il terzo set dell’incontro di Torino, alcuni atteggiamenti del tennista russo hanno attirato l’attenzione dei tifosi italiani, che non hanno apprezzato il comportamento del numero 2 al mondo e lo hanno criticato sui social network. Medvedev, al terzo set, si è mostrato infastidito e sembrava volesse mettere fine al match il prima possibile. Infatti, prima ha iniziato a servire prima e seconda senza mai fermarsi e poi ha addirittura sbadigliato in faccia al tennista azzurro. Sembrava provocare Sinner e non voler più giocare l’incontro. 

Sinner: “Medvedev scorretto? Parola grossa”

Medvedev un po’ scorretto? Scorretto è una parola grossa, alla fine ha vinto la partita. Io spero di rigiocare con lui quando la partita conterà, poi vediamo cosa fa. Se è giusto o no non voglio dirlo, intanto oggi ha vinto quindi bravo lui. Non è semplice giocare con uno più giovane, in casa, col pubblico che spinge. Anche se lui è numero due al mondo. Sono stato bravo a rimanere lì e allungare la partita, oggi non ha girato verso di noi. Lui è il numero due al mondo e c’è un motivo“. Lo ha detto Sinner in conferenza stampa dopo la sconfitta con Medvedev e l’eliminazione dalle Atp Finals a proposito dell’atteggiamento del russo nei turni di battuta.

Write A Comment