Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Roberti: “peccato aver giocato poco”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il centravanti rossoblu Fabrizio Roberti molto probabilmente ritroverà una maglia da titolare domani contro il Pomigliano.

In conferenza stampa alla vigilia della penultima di campionato, l’attaccante svela il suo pensiero sulla stagione che sta per concludersi tracciando un mezzo bilancio personale e sulla squadra:

“Ho voglia di dimostrare il mio valore anche se so quello che posso dare, così come il resto della squadra, non è una prestazione poco convincente che può sminuire il valore di ognuno di noi calciatori. Per quanto mi riguarda, mi dispiace di aver giocato poco, non ho potuto raggiungere il ritmo partita e dimostrare fino in fondo le mie qualità. Questo è il mio unico rammarico.”

Così prova ad individuare quando secondo lui il campionato è stato perso:

“Il campionato non è stato perso da dicembre in poi. Questa squadra ha fatto su 18 gare 14 vittorie 2 pareggi e 2 sconfitte, un cammino importante. Nessuna squadra ci ha messo in difficoltá. Non voglio comunque scaricare la responsabilità su chi stava prima, un periodo nel quale non c’ero e che non posso valutare.”

Quindi conclude dando più meriti al Picerno che demeriti al Taranto:

“Il campionato non è stato perso da noi ma è più giusto dire che l’ha vinto il Picerno, anche meritatamente, al di là dei fatti di giovedì scorso. È una squadra che non perde da 24 partite: vuol dire che questa per loro è stata un’annata in cui tutto è girato, avrebbero vinto anche senza scendere in campo.”

Write A Comment