Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Roberti: il campionato si deciderà negli scontri diretti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

-Ciao Fabrizio, come procede la tua avventura qui a Taranto?

“Mi sto trovando benissimo, tutto è come mi aspettavo quando deciso di accettare Taranto.”

-Ti sei confrontato con qualcuno prima di accettare Taranto?

“Ne ho parlato con De Giorgi, mio compagno di squadra alla Viterbese, mi ha parlato benissimo della tifoseria e la città e devo dire che non si sbagliava”

-Abbiamo notato la tua capacità di “vedere la porta” tipica di un centravanti di razza, quando riesci a liberare il tiro centri quasi sempre lo specchio…

“Sono un centravanti e quindi cerco sempre di trovare la via per il gol, ma l’importate è il risultato della squadra”

-Domenica a Gravina senza tifosi al séguito.

“Sì, dispiace non essere supportati dalla nostra tifoseria. Giocheremo al massimo anche per loro. D’altronde non abbiamo alternative, sappiamo che dobbiamo vincere tutte le partite che restano”

-Analizzando il calendario, dove pensi che possano perdere punti il Picerno ed il Cerignola da qui alla fine?

“Noi dobbiamo essere concentrati sulle nostre partite da vincere. In modo da recuperare qualche punto o quantomeno da non perdere ulteriore terreno. Il campionato si deciderà negli scontri diretti delle ultime giornate.”

-Pensi che domenica potresti avere una maglia da titolare, vista l’alternanza che Panarelli pratica tra gli attaccanti?

“Il mister non lascia trasparire quali saranno le sue scelte. Lo scopriamo anche noi all’ultimo, ci tiene tutti sulla corda.”

Write A Comment