Breaking
Ad
Ad
Ad
SERIE C

Promozione o salvezza? Ecco la classifica delle rose

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

A pochi giorni dall’inizio del campionato di serie C 2021-22 e dalla chiusura del mercato, le squadre del girone C hanno, almeno in partenza, obiettivi più o meno dichiarati, che sia la promozione diretta o i playoff, oppure una semplice salvezza…

Il mercato ha incoronato le sue reginette, altre squadre partono più indietro nei pronostici, ma come sempre sarà il campo a parlare.

Facendoci aiutare dalle valutazioni di Transfermarkt.it, ecco un’ipotetica suddivisione del girone C in tre fasce, in base agli obiettivi dichiarati, alla rosa a disposizione ed anche alle vicissitudini extra campo, sempre da tenere in considerazione soprattutto in terza serie (tra parentesi il valore delle rose, in milioni di euro, secondo Transfermarkt.it):

Fascia A le super-favorite

Bari (7,68) Catanzaro (5,8) Palermo (5,6) Avellino (5,26) Juve Stabia (4,38)

Difficile ipotizzare una vincente del girone non compresa nel gruppo squadre sopracitate. Per il Bari non è una novità partire con i favori del pronostico, ma la concorrenza di Avellino, Catanzaro, Palermo e Juve Stabia sarà spietata e ben attrezzata. Riuscirà il Bari a vincere il campionato? O sarà la volta di una tra Avellino e Catanzaro, vicine al traguardo lo scorso anno? Per Palermo e Juve Stabia un nuovo tentativo dopo un’annata al di sotto delle attese.

Fascia B le outsider

Catania (4,18) Potenza (4,05 ) Francavilla (3,89) Turris (3,82) Foggia (3,68) Monopoli ( 3,54 )

Fatta eccezione per il Catania, alle prese con le difficoltà economiche che ne potrebbero inficiare pesantemente il campionato, trattasi tutte di società in salute, con proprietà forti ed in alcuni casi stabilmente in C da diversi anni. È il caso ad esempio di Potenza, Virtus Francavilla e Monopoli, alla ricerca del miglior piazzamento possibile in griglia playoff. La dirigenza della Turris ha dichiarato di voler alzare l’asticella, dopo l’anno di assestamento ed una tranquilla salvezza. In ultimo il Foggia che, con l’insediamento di una nuova società ed il ritorno del tandem Zeman-Pavone, potrebbe essere la vera minaccia per le super favorite del girone.

Fascia C la lotta salvezza

Vibonese (3,15) Messina (3,08) Taranto (2,75) Picerno (2,58) Latina (2,55) Campobasso (2,44) Andria (2,23) Monterosi (2,23) Paganese (2,1)

In questo gruppo troviamo tutte le neopromosse e le ripescate, che hanno come primo obiettivo la salvezza e la programmazione di un futuro stabile tra i professionisti. Tra queste il Taranto ed il Messina, al rientro tra i pro dopo 4 anni, entrambe espressione di ambienti caldi e poco inclini a campionati da comprimari. Da capire la reale forza delle varie squadre alla prova del campo. Il Campobasso dovrà affrontare l’impatto con la serie C dopo diversi anni tra i dilettanti, mentre per Latina ed Andria la corsa al ripescaggio ha accorciato il tempo a disposizione per l’allestimento delle rose. Per Picerno e Monterosi, realtà molto simili, il vantaggio di non aver problemi di natura economica, né eccessiva pressione ambientale. Vecchie conoscenze della categoria la Paganese, reduce dalla solita estate complicata in sede d’iscrizione, e la Vibonese, società forte che ambirebbe ad un qualcosa in più della salvezza ottenuta nelle precedenti stagioni.

Write A Comment