Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Picerno-Taranto le pagelle: Labriola super, Turi disastroso

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ultima partita di campionato che da al Taranto un punto meritato in quel di Picerno. Non era semplice per la squadra giocare una gara senza motivazioni, alla luce anche di quanto accaduto nella giornata odierna sulla vicenda Montervino. Giocatori e staff hanno dimostrato professionalità portando a casa una partita dignitosa

Loliva 5.5: non può nulla su entrambi le reti subite

Riccardi 6: nel primo tempo sventa un’azione pericolosa del Picerno con una diagonale magistrale. Suo il fallo che concede la punizione del momentaneo vantaggio lucano

BENASSAI 6: riesce a difendere in maniera sufficiente senza affanni

TURI 4.5: Soffre per tutti i minuti giocati. Grave errore che ha regalato il gol del pareggio al Picerno

FERRARA 6: partita attenta in fase difensiva

DI GENNARO 5.5: brilla poco la sua stella in quel di Picerno. Tocca meno palloni del solito risultando a volte assente in fase di impostazione di gioco

LABRIOLA 7: gioca solo 25 minuti ma mostrando tanta qualità. Non sbaglia nulla, offre un assist perfetto per la rete di Giovinco

VERSIENTI 5: non riesce a proporsi sulla fascia in maniera pericolosa, nessun cross degno di nota

FALCONE 6.5: dimostra che se in forma può fare la differenza. Buonissima partita, sfiora il gol con una conclusione da fuori area salvata da un prodigioso intervento del portiere ospite

GIOVINCO 6.5: conclude la stagione siglando il suo nono gol stagionale. Nel primo tempo più pimpante rispetto al secondo

SARANITI 5: perde con leggerezza il pallone in mezzo al campo che darà il contropiede al Picerno che porterà alla punizione poi segnata da Reginaldo. Gara decisamente sottotono quella del centravanti rossoblù

CANNAVARO 5: quasi inesistente in fase di interdizione

TOMMASINI 6: pochi minuti giocati, svolge bene il compitino

MANNEH 5: impalpabile per tutti i minuti disputati

SANTARPIA 6.5: entra col piglio giusto segnando di rapina il gol del pareggio tarantino

MAIORINO SV

LATERZA 6.5: era difficile dare le giuste motivazione a una squadra già salva ma soprattutto con le distrazioni societarie relative l’allontanamento di Montervino. Il mister fa il possibile portando a casa una prestazione dignitosa

Anthony Carrano

Write A Comment