Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Panarelli chiede scusa alla città

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Un Panarelli rammaricato, ai microfoni di Canale 85, chiede scusa alla città e alla tifoseria:

“Siamo delusi per come è andata la partita, c’è rabbia e sconforto. Sapevamo di avere un unico risultato a disposizione, non solo oggi ma in generale in campionato, cioè la vittoria. Purtroppo abbiamo perso e per questo chiedo scusa alla città. Mancano ancora quattro partite, bisogna trovare gli stimoli giusti per onorare la maglia, la società il nostro blasone e finire nel migliore dei modi.”

Di contro un Lazic raggiante analizza la partita:

“Per vincere contro il Taranto che ha una rosa di venti giocatori tutti forti devi fare per forza la partita perfetta. Forse nel primo tempo meritavamo qualcosa in più. Nella ripresa il Taranto doveva spingere perché il pareggio non gli sarebbe servito. Aspettavo che Panarelli mettesse in campo tutti gli attaccanti. In questo modo loro hanno cominciato a improvvisare e noi siamo rimasti compatti cercando gli spazi in contropiede. Il Taranto, così come il Cerignola, ha fatto un campionato straordinario. Purtroppo per loro hanno trovato un Picerno che ha avuto un ruolino impressionante.”

Write A Comment