Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Palermo-Taranto, si salva solo Chiorra

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Piove sul bagnato in casa Taranto. La squadra di mister Laterza dovrà necessariamente dimenticare al più presto la sonora sconfitta di Palermo. Non ci sono attenuanti anche se ad onore del vero, i  rossoblù a causa del Covid sono parsi stanchi, debilitati e incapaci di contrastare la squadra di casa

CHIORRA 6: incolpevole su quattro dei cinque gol subiti, evita una sconfitta più pesante con alcuni interventi degni di nota

RICCARDI 5.5: partita insufficiente del difensore rossoblù, errore sul secondo gol per aver perso la marcatura su Brunori

ZULLO 5: gravi errori difensivi su almeno due delle cinque reti subite. Segna un gol nel finale.

BENASSAI 5: sfortunato nella deviazione che ha dato al Palermo la quarta rete. In ombra per tutta la partita

DE MARIA 5: avrebbe meritato almeno mezzo punto in meno se non fosse che ha servito l’assist sul gol di Di Gennaro. Bruttissima partita dell’esterno rossoblù, troppo vulnerabile sulla sua fascia di competenza

CIVILLERI 4.5: impreciso, confuso, stanco. Sono solo alcune delle caratteristiche negative che hanno contraddistinto il mediano rossoblù in questa partita. Sua la colpa di aver perso la marcatura sul primo gol del Palermo

DI GENNARO 5: segna il gol della bandiera ma troppo poco. Sceso in campo in condizioni fisiche disastrose, dalle sue parti passato tutti con estrema facilità

LABRIOLA 5.5: uno dei più positivi a centrocampo, accenna qualche giocata interessante però fine a se stessa

PACILLI 4: acquistato con la speranza di far fare il salto di qualità all’attacco del Taranto con la sua esperienza, continua a essere l’oggetto misterioso della squadra rossoblù. Sempre fuori dal gioco e dalla manovra ionica, arriva all’unico tiro in porta in maniera scoordinata

GIOVINCO 5: cerca di creare qualcosa ma senza grosso successo

SARANITI 4.5: tocca pochissimi palloni, sbaglia quasi tutto

FERRARA 5.5: gioca leggermente meglio rispetto a molti suoi compagni di gioco

SANTARPIA 5: non riesce a incidere

MANNEH 5: corre a vuoto senza toccare un pallone

CANNAVARO SV – MASTROMONACO SV

LATERZA 5: cerca di evitare con le sostituzioni la figuraccia. Colpevole di non aver preparato la squadra almeno moralmente    

Anthony Carrano

Write A Comment