Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Pagelle: tutti promossi, Saraniti e Civilleri top

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il Taranto torna alla vittoria giocando con determinazione contro il Picerno. Non era semplice, la squadra lucana veniva da tre vittorie consecutive, ma oggi gli uomini di Laterza ritrovando l’amalgama giusta hanno annullato gli avversari. Grande coesione tra i reparti, ritorno di pedine fondamentali come quella di Saraniti e spirito di squadra, sono queste le qualità che hanno inciso maggiormente nella partita contro il Picerno

CHIORRA 6 : continua il suo rendimento altalenante fatto di ottimi interventi e banali incertezze

BENASSAI 6.5 : nel secondo tempo si immola davanti la porta sventando una conclusione pericolosa del Picerno. Si mostra per tutta la gara meno timido e più deciso

ZULLO 6 : giocati solo 45 minuti complice un infortunio, disputa la prima parte di gara in maniera diligente dando sicurezza a tutto il reparto arretrato

VERSIENTI 6.5 : nei primissimi minuti qualche errore, poi partita tutta in discesa per il laterale salentino, suo l’assist di pregevole fattura per il gol di Saraniti

DE MARIA 6.5 : prestazione meritevole di un voto al di sopra della sufficienza, continua a non far rimpiangere l’assenza di Ferrara

MARSILI 6.5 : dirige il centrocampo con astuzia e intelligenza dettando i tempi di gioco senza commettere nessun errore

CIVILLERI 7 : un inizio poco entusiasmante ha lasciato spazio al solito uragano che oramai si abbatte al centro della mediana ionica da oltre 3 mesi, l’uragano Civilleri! Assiste perfetto per il gol di Falcone ed ennesima partita da incorniciare per il centrocampista palermitano

MASTROMONACO 6.5 : un ragazzo da elogiare, finito quasi fuori rosa nella prima parte di stagione è riuscito a ritrarsi con umiltà e sacrificio il meritato spazio. Anche quest’oggi ha corso per tutta la gara sulla fascia destra mettendoci tanto impegno

FALCONE 6.5 : bentornato Luigi! Con la rete di oggi da un calcio ha tutte le disavventure fisiche che si sono abbattute su di lui negli ultimi mesi, gol che dà morale.

GIOVINCO 6.5 : non segna ma rimane sempre nel vivo dell’azione rossoblù. Gioca tra le linee non dando punti di riferimento alla difesa del PIcerno

SARANITI 7 : attaccante con la A maiuscola. Fa reparto da solo lottando come sempre contro un intera difesa avversaria. Stacco imperioso sul gol segnato che ha consentito al Taranto di andare in vantaggio

BELLOCQ 6 : chiamato in un ruolo non suo, svolge bene il compito che li è stato affidato dal mister. Salva un gol quasi sulla linea negli ultimi minuti di gioco

LABRIOLA 6 : entra col piglio giusto, il ragazzo ha la stoffa, lo si vede dai suoi movimenti, da quando tocca il pallone

BARONE 6.5 : subentrato a Giovinco, in dieci minuti si fa vedere di più di qualcun’altro che in 17 partite non è riuscito ad incidere quando chiamato in causa… Peccato per il gol annullato.

GRANATA SV / CANNAVARO SV

MISTER LATERZA 7 : fatte sue le critiche del cambio modulo di Bari, oggi l’allenatore del Taranto ha ridato la giusta compattezza alla squadra,  tornando con il modulo di gioco che ha fatto brillare i rossoblù nella prima parte di questo campionato. Come quasi sempre, lettura impeccabile della gara a partita in corso

Anthony Carrano

RispondiInoltra

Write A Comment