Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Pagelle: Sant’…arpia e il Taranto vola in C!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Contro tutti, contro il Picerno, contro le decisioni arbitrali discutibili di un intera stagione, contro il Lavello che ha cercato di fare la partita della vita, contro lo scetticismo dei più ostili, il Taranto viene promosso in Serie C grazie al presidente Massimo Giove che ha messo i soldi per costruire una squadra vincente, grazie a Francesco Montervino che è riuscito ad imbastire una rosa da battaglia, grazie a Vittorio Galigani che ha messo la sua esperienza al servizio della società, grazie a tutto lo staff, medici, preparatori, giocatori ed allenatori, FINALMENTE POSSIAMO DIRLO : SIAMO IN C!!!!

CIEZKOVSKI 6 : non può fare nulla sui gol subito
INCOLPEVOLE

G.RIZZO 7 : segna il gol che ha riportato la speranza in casa rossoblù
CONDOTTIERO

SILVESTRI 6 : qualche indecisione di troppo ma tutto sommato una gara sufficiente
CONFERMA

FERRARA 6.5 : partita giocata con le ultime forze rimaste in campionato
TEMERARIO

BOCCIA 6.5 : sicuramente non una partita estremamente brillante ma del resto chi è perfetto nella vita? Butta il cuore oltre gli ostacoli
SANGUIGNO

TISSONE 7.5 : assolutamente il migliore in campo, detta legge sulla mediana ionica
SPETTACOLARE

MARSILI 6.5 : fa tanto lavoro sporco garantendo sicurezza al centrocampo rossoblù
GREGARIO

DIABY 6 : partita giocata con i muscoli, purtroppo un suo errore in fase di impostazione consente al Lavello di segnare il gol del momentaneo 2a2
POSSENTE

VERSIENTI 6.5 : lotta e sgomita sulla sua fascia di competenza, buonissima prova
SGUSCIANTE

N.RIZZO 6 : tenta di creare occasioni pericolose con la sua tecnica, si segne sul secondo tempo
STREMATO

CORADO 6.5 : segna il gol dell’1-1 regalando ai rossoblù la possibilità di iniziare la scalata verso la Serie C
CECCHINO

SANTARPIA 8 : entra e regala la promozione ad una città intera
IMMENSO

GUAITA 6 / ALFAGEME 6 / DIAZ 6

MISTER LATERZA 8.5 : ancora una volta decide la stagione grazie ai suoi cambi mai banali, quando avverte che gli schemi sono saltati manda in campo più attaccanti possibili per cercare di trovare la rete della vittoria

ANTHONY CARRANO

Write A Comment