Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Pagelle finali: il centrocampo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il centrocampo rossoblu, sulla carta reparto ricco di qualità ed esperienza. Reparto penalizzato maggiormente dal modulo a due mediani e dalla regola degli under.

Bonavolontá 6+
Under 2000, centrocampista centrale, uno dei più presenti in stagione. Sorprende subito nelle prime apparizioni per padronanza di palleggio e visione di gioco. Finisce però il campionato in calo di prestazioni, come del resto tutta la squadra.

Manzo 6+
Ci aspettavamo di più, onestamente. Discontinuo nelle prestazioni, alterna gare da 8 in pagella ad altre insufficienti, oltre a timbrare stranamente solo un gol, nonostante la buona “castagna” da fuori. Non è stato il Manzo di Cava, almeno non sempre.

Stefano Manzo

Marsili 6,5
Stagione sofferta per il capitano. Un inizio di campionato difficile che lo vede incappare in prestazioni non all’altezza condite da un po’ di nervosismo.
La presenza in rosa di Massimo e Manzo ha aumentato le alternative a disposizione ma non ha giovato a nessuno dei tre, costretti dal modulo e dalla regola degli under a scaldare la panchina a turno. A volte è toccato a lui, che resta per noi il migliore dei tre e che in certe partite, su certi campi, non puoi tener fuori.

Guadagno 6
Under classe 2000. Indicato in estate come un probabile titolare, viene forse penalizzato dal modulo standard che prevedeva due centrocampisti centrali mentre lui sembra più adatto ad un centrocampo a tre. Nel finale di stagione gioca terzino destro con alterne fortune.

Gori Sv
Prima parte di campionato con poche apparizioni. Poi via al Fasano.

Massimo 6-
Qualita indubbie che si vedono a sprazzi, quando chiamato in causa ha a volte deluso le aspettative, salvo a metà stagione, quando in un periodo di forma ottimale, fa vedere cose davvero egregie. Poi ritorna pian piano nel limbo. Centrocampista comunque completo che avrebbe potuto e dovuto fare di più.

Write A Comment