Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Pagelle, eurogol di Giovinco

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il Taranto rompe l’incantesimo che l’ha visto lontano dai tre punti per mesi vincendo allo Iacovone contro il Monopoli. La squadra allenata da Giuseppe Laterza ha mostrato più voglia di ottenere il massimo della posta in palio rispetto ai biancoverdi, quest’ultimi sconfitti dopo 6 vittorie consecutive.  

CHIORRA 7: non era facile dopo quasi un ora di inattività salvare con uno stacco di reni il colpo di testa effettuato da Arena, parata che vale quanto un gol fatto

ZULLO 6.5: molti dei nostri avversari in questa stagione non hanno visto palla con Zullo in marcatura. Oggi è toccato a Grandolfo sentire i tacchetti del numero cinque rossoblù

GRANATA 6.5: un giovane con la maturità di un veterano. Ci si accorge della presenza di Starita in campo solo al momento della sua sostituzione, merito del centrale tarantino

FERRARA 6: qualche incertezza nel primo tempo, apprezzabili i suoi movimenti come terzo centrale di difesa quando ormai la retroguardia ionica negli ultimi minuti era composta da cinque uomini

RICCARDI 6: partita di contenimento senza grossi affanni

DI GENNARO 7: metronomo perfetto dello scacchiere tattico di mister Laterza. Detta i tempi di gioco per tutta la partita non sbagliando nulla

LABRIOLA 6.5: buonissima prova soprattutto in fase di interdizione. Non tira mai indietro la gamba giocando con tenacia fino all’uscita dal campo per crampi

VERSIENTI 6: sotto l’aspetto dell’impegno non si può dire nulla, anche oggi prestazione generosa

DE MARIA 6: compensa il primo tempo leggermente in ombra con un buon secondo tempo

GIOVINCO 7: sancisce la vittoria rossoblù con il suo fantastico eurogol

SARANITI 6.5: lotta contro Bizzotto per tutta la partita facendo reparto da solo. Segna con caparbietà il gol che sblocca il Taranto da un letargo durato fin troppo tempo

CANNAVARO 5.5: tanta corsa ma non basta

SANTARPIA 5.5: non è riuscito ad entrare in partita

BENASSAI 6: entra al posto di Zullo e difende la porta del Taranto in maniera sufficiente

CIVILLERI SV

LATERZA 6.5: scelta azzeccata quella di mandare in campo lo stesso undici visto contro la Juve Stabia. Nel secondo tempo si rende conto della condizione fisica precaria e decide di giocare a cinque in difesa.

Anthony Carrano

Write A Comment