Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Pagelle, bravi quasi tutti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Sposito 7
Due interventi decisivi, entrambi nella ripresa sullo 0-0. In crescita continua.

Allegrini 5,5
Dalla sua parte s’infila spesso Herrera, il più pericoloso del Sorrento.

Luigi Manzo 6,5
Altra prova maiuscola del regista difensivo.

Ferrara 6
Si perde la marcatura di Bonanno in occasione del palo dell’attaccante del Sorrento. Poi solita partita senza ulteriori sbavature.

Guaita 6,5
Buona gara, poteva andare ancora meglio se avesse segnato all’ultimo invece di prendere il palo. Assist sul gol di Marino.

Stefano Manzo 7
Ancora tra i migliori, è in un ottimo momento di forma.

Cuccurullo 5
Oggi non benissimo, distratto in alcune circostanze, troppo irruento in altre.

Marino 7
Grande gara sulla fascia sinistra condita dal gol, il primo in rossoblu, di pregevole fattura.

Van Ransbeeck 5
Un po’ spaesato nel piccolo campo sorrentino, il suo ritmo troppo basso rispetto al contesto.

Genchi 6
Gli annullano un gol per un presunto tocco di mano dopo pochi minuti, sfiora la marcatura sul finire del primo tempo. Gara generosa, ma con pochissime occasioni sotto porta.

Goretta 5,5
S’intende abbastanza bene con Genchi, ma è evanescente negli ultimi 16 metri

Olcese 6
Entra per Van Ransbeeck mostrando voglia e una forma migliore rispetto alle prime uscite, serve il pallone del 2-0 a Matute.

Matute 7
Sostituisce Goretta sullo 0-1, in coppia con Stefano Manzo blinda il centrocampo. Segna il primo gol in campionato con un bel tiro da fuori su assist di Olcese.

Pelliccia 6
In campo per Cuccurullo, si piazza a destra dando un’ulteriore mano ad Allegrini

Avantaggiato 6
Mostra buoni fondamentali, servirà.

Masi Sv
Pochi minuti nel finale.

Panarelli 7
Vince sul campo sempre ostico di Sorrento, con i Costieri secondi che venivano da 18 risultati utili consecutivi.
Mette in campo l’11 più logico, ma lascia negli spogliatoi Van Ransbeeck dopo 45′ vedendolo in difficoltà nel flipper dello Stadio Italia.
Gli innesti di Olcese e Matute decisivi per l’ottenimento della vittoria, toglie Cuccurullo prima che sia troppo tardi rinforzando la mediana con l’ivoriano e la fascia destra con Pelliccia, in aiuto ad Allegrini contro lo sgusciante Herrera.
Il primo gol proprio nel momento migliore del Sorrento, che fino ad allora s’era fatto preferire sul piano del gioco e delle occasioni. Da lì in poi il Taranto legittima il risultato.

La squadra avversaria: il Sorrento 6
Gioca bene la squadra di Maiuri, soprattutto sul suo campo. Il Taranto vince, ma è stata gara equilibrata

L’arbitro signor Tesi di Lucca 5,5
Qualche cartellino di troppo, alcune decisioni dubbie, sul gol annullato a Genchi e su atterramenti in area da entrambe le parti.


Write A Comment