Breaking
Ad
Ad
Ad
Politica

Nuovo Iacovone, presentato il progetto della Gabetti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Lo stadio attuale dovrebbe essere completamente demolito, al suo posto una struttura moderna e poliedrica. Ma il Taranto rischia di dover emigrare per almeno 2 anni.

È stato presentato questa mattina, presso il teatro Fusco, il progetto del nuovo stadio Iacovone di Taranto.

Il progetto è stato ideato dagli architetti Gino Zavanella, Carolina Zavanella e Riccardo Cefarelli dello studio Gau Arena e sarà finanziato in parte dalla Gabetti Property Solutions e dalla Esperia Investor, pronte ad investire nel progetto.

Il progetto del nuovo stadio comprende una visione d’assieme dell’intero quartiere Salinella, che sarà interamente rivoluzionato rispetto alla situazione attuale. Sarà uno stadio moderno e fruibile 7 giorni su 7, con una capienza di 18mila posti, copertura totale degli spalti, spazi per attività commerciali e ludiche.

L’attuale stadio sarà dunque completamente demolito, a partire dal prossimo anno, cosa che potrebbe comportare l’esilio forzato dei rossoblu per almeno due anni. Una eventualità che non piace al presidente Giove, che preferirebbe una demolizione graduale per settori, in modo da poter continuare ad usufruire della struttura anche durante i lavori.

Write A Comment