Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Mercato, via alle riconferme

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Tempo di mercato per il Taranto con Montervino impegnato nell’individuare i profili giusti per i moduli base di mister Laterza, cioè il 442 ed il 433.

L’unico ingaggio ufficiale è quello di Corvino, che andrà ad occupare la corsia mancina di centrocampo nel 442 o esterno d’attacco nel 433.
Ora si procederà alle riconferme degli uomini che possono fare al caso del nuovo Taranto.
4-5 elementi, così ha dichiarato Montervino, dovrebbero restare, previo accordo al ribasso rispetto alle cifre della stagione scorsa.

Leo Guaita farà sicuramente parte del novero dei riconfermati. Il tornante argentino, vincolato da un contratto biennale, è disposto a decurtarsi l’ingaggio pur di restare in rossoblu e, cosa decisiva, è anche uno dei giocatori che piacciono a Laterza per la sua idea di calcio.
Anche Fabio Oggiano sarebbe gradito al neo tecnico rossoblu, per le sue caratteristiche tecniche, vedremo se anche lui farà parte del gruppo, soprattutto alla luce degli equilibri che lo stesso dovrà necessariamente ritrovare dopo l’ultima infelice annata.

A centrocampo, Stefano Manzo è certamente uno di quei giocatori che il Taranto proverà a trattenere: sarebbe per lui la terza stagione in rossoblu, probabilmente con la fascia da capitano al braccio.

Per Kelvin Matute vale lo stesso discorso di Guaita, un contratto già in essere per un’altra stagione, la volontà di restare, il gradimento di Laterza.

Tra i difensori, per Antonio Ferrara, ancora in quota under, si cercherà una giusta (e redditizia) sistemazione in categorie superiori. Diversamente, resterà in rossoblu.
Anche Luigi Manzo potrebbe essere confermato, al quale verrebbe affiancato un altro over di livello. Nulle le chance degli altri.

Discorso a parte va fatto per gli under: quelli di proprietà rossoblu verranno valutati in base alle quote ed al gradimento del mister. Per Alex Sposito (classe 2001) potrebbe esserci la riconferma, previo accordo con la società di appartenenza (l’Empoli).

Write A Comment