Breaking
Ad
Ad
Ad
SERIE D

Marsili salta il Nardò

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr


Il Giudice sportivo ha squalificato Max Marsili per un turno per somma di ammonizioni. Nardò che dovrà rinunciare per lo stesso motivo a Versienti.

A CARICO DI SOCIETÀ

GELBISON: ammenda di 1800 euro “per avere propri sostenitori per l’intera durata del secondo tempo lanciato numerosi sputi (circa venti) che colpivano un assistente arbitro sulla schiena e sulla testa e alcune monetine (circa cinque) che cadevano sul terreno di gioco. Inoltre al termine della gara persona non identificata si poneva di fronte al direttore di gara e gli rivolgeva espressioni gravemente offensive e minacciose”.

GRAGNANO: ammenda di 100 euro “per avere propri sostenitori in campo avverso introdotto ed acceso un fumogeno nel settore loro riservato”.

DIRIGENTI

Odierna (Sarnese): inibizione fino al 10 aprile 2019 “per essere uscito dall’area tecnica ed aver protestato nei confronti della terna arbitrale con termini irriguardosi, allontanato”.

MEDICI

Bruno (Gravina): inibizione fino al 3 aprile 2019 “per proteste nei confronti dell’arbitro, allontanato”.

ALLENATORI

Giacomarro (Az Picerno): squalifica per una gara “per essere entrato sul terreno di gioco protestando, allontanato”.

CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

Cammarota (Gelbison): squalifica per due gare “per avere protestato con termini offensivi ed irriguardosi accompagnati da gesto irridente”.

D’Angiolillo (Gelbison): squalifica per due gara “per essersi avvicinato ad un assistente arbitro rivolgendogli espressioni offensive e gravemente minacciose”.

Martone (Gragnano): squalifica per una gara “per doppia ammonizione”.

CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

D’Alterio e De Rosa (Sorrento), Cavaliere (Gragnano), Versienti (Nardò), Terracciano (Sarnese), Marsili (Taranto), D’Ancora (Savoia): squalifica per una gara “per recidiva in ammonizione”.

Write A Comment