Breaking
Ad
Ad
Ad
CALCIO

L’apertura al 50% degli stadi è già un problema…

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Fonte calcioefinanza.it

Gabriele Gravina, presidente FIGC, e Paolo Dal Pino, Lega Serie A, hanno scritto al Governo sottolineando il paradosso del testo attuale del decreto. Quella presentata non è un’apertura al 50%, ma una formula che crea grossi problemi ai club.

La vicenda potrebbe essere risolta con un decreto integrativo realizzato dal sottosegretario Vezzali, si spera entro il 21 agosto. Secondo Lega e FIGC, basterebbe cambiare la dizione di “distanza interpersonale di almeno un metro” in “sedute alternate a scacchiera”. Le società confidano nel fatto che il governo agisca in fretta, anche perché le campagne abbonamenti continuano a essere bloccate.


Write A Comment