Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

LADIES AND GENTLEMAN ECCO IL TARANTO RESUSCITAMORTI!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ennesima sconfitta per la squadra di Prosperi, che nel momento topico del match, ovvero a 15′ dal termine quando il Taranto gioca in 11 contro 10, decide di togliere l’uomo più pericoloso (Potenza) per un irriconoscibile Viola (far giocare una punta centrale sulla fascia non porta a nulla di buono) invece magari di togliere un centrocampista (Sampietro era stremato). Da segnalare due tiri in porta del Taranto, uno è il gol annullato per fuorigioco a Nigro nel primo tempo e uno finito sul palo di Magnaghi nella ripresa. Ecco quindi il solito Taranto crocerossino e resuscita morti che fa fare dopo una striscia negativa a tutti anche al Monopoli al quale va comunque dato il merito di averci creduto fino all’ultimo anche in inferiorità numerica. La salvezza è a-5…inizia a fare freddo e bisogna farsi tutti un esame di coscienza…FORZA TARANTO SOLO PER LA MAGLIA!

Tabellino
Campionato di Lega Pro, Girone C – 16^ Giornata di Andata (Sabato 03/12/2016)
Monopoli (BA) – Stadio “Vito Simone Veneziani”
MONOPOLI-TARANTO 1-0
Reti:
st 41′ Montini (MO)
MONOPOLI (4-4-2): Mirarco; Ricucci, Esposito, Ferrara, Pinto; Sounas, Nicolini, Mavretic (24′ st Forbes), Balistrero (40′ st Mercadante); Genchi (17′ st Gatto), Montini. A disp.: Pellegrino, Cassano, Viola L., D’Auria, Bei, Franco, De Vito, Mouzakitis, Padalino. All.: Diego Zanin.
TARANTO (4-2-3-1): Maurantonio; De Giorgi, Altobello, Stendardo, Pambianchi; Nigro, Sampietro; Bollino (16′ st Garcia), Paolucci (24′ st Lo Sicco), Potenza (38′ st Viola A.); Magnaghi. A disp.: Pizzaleo, De Salve, Boccadamo A., Cardea, Russo; Balzano, Giunta, Bobb, Pirrone. All.: Fabio Prosperi.
Arbitro: Fabio Piscopo di Imperia (Claudio Cantiani di Venosa – Santo Burgi di Matera)
Ammoniti: Nigro (TA), Esposito (MO)
Espulsi: Gagliano (All. in 2^ TA), al 38′ pt, per proteste; Ricucci (MO), al 32′ st, per gioco scorretto.
Corner: 2-4
Recupero: pt 1′, st /
Note: Gara giocata alle ore 14:30; Spettatori 1661 (di cui circa 30 provenienti da Taranto); Prima del calcio d’inizio osservato 1 minuti di raccoglimento in ricordo della squadra barsiliana del Chapecoense, vittima di un tragico incidente aereo.

Write A Comment