Breaking
Ad
Ad
Ad
SERIE D

Il 16 settembre sarà il giorno dei gironi della serie D

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Dopo la sentenza di secondo grado che ha confermato la condanna per Picerno e Bitonto alla retrocessione in serie D, si potrà dunque procedere alla stesura di gironi e calendari di serie D, previsti per il 16 settembre. Per i calendari si andrà al 19 o 20.

Da definire ancora l’altra riammissione in C in luogo del Picerno: logica vorrebbe che a beneficiare del rientro in terza serie sia una tra Bisceglie (meglio piazzata in classifica) o Rende (perdente playout col Picerno), cioè una squadra del girone C.
Ma non è scontato. Altre società retrocesse nei gironi A e B hanno già presentato domanda di riammissione, in particolare Pianese e Arzignano.

Considerando il Bisceglie in pole per la riammissione, restano 43 le società del sud (appartenenti a Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia) su 168 in totale: si renderà dunque necessario il trasloco di alcune di queste nel girone G (alcune campane) o nell’F (Cerignola ad esempio).
Possibile anche l’allargamento a 20 squadre del girone H, quello a cui parteciperà il Taranto.

Girone H che dovrebbe dunque comprendere 11 pugliesi (Bitonto, Brindisi, Casarano, Cerignola, Fasano, Fidelis Andria, Gravina, Molfetta, Nardò, Taranto e Team Altamura), da 2 a 4 lucane (sicure Lavello e Francavilla in Sinni, forse Picerno e Rotonda), da 5 a 7 campane (probabili Afragolese, Nola, Puteolana, Portici, Sorrento, Nocerina e Gladiator, ma anche Gelbison e Giugliano).

Write A Comment