Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Giove-Canonico, prove di accordo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Di seguito l’articolo con cui il sito web di Can 85 descrive l’ipotesi di “accordo” tra Giove e Canonico per un ingresso di quest’ultimo nella compagine societaria rossoblu:

Stando ad alcune indiscrezioni il futuro societario del Taranto potrebbe essere rappresentato dal “tandem’ : Giove-Canonico

Si sarebbe intensificato, negli ultimi giorni, il confronto tra l’attuale presidente del Taranto Massimo Giove e Nicola Canonico quest’ultimo alla guida del Bisceglie Calcio che miliita in serie C. La notizia di un forte interessamento da parte del patron nerazzurro nei confronti del sodalizio ionico era già venuta a galla nelle scorse settimane. Una significativa accelerata alla trattativa sarebbe giunta da una nuova idea di struttura societaria, probabilmente partorita dai frequenti colloqui tra i diretti interessati, ovvero una gestione “bipartisan”.
Una soluzione che da un lato, consentirebbe a Canonico di avere un importante appoggio sul posto, e dall’altro offrirebbe a Giove la possibilità di proseguire il cammino avviato quasi tre anni fa alla guida del Taranto, volontà di proseguire finora avvalorata dalle dichiarazioni dello stesso presidente rossoblu. Anche in passato la piazza ionica è stata oggetto dei pensieri di Nicola Canonico, persona di calcio e stimata negli ambienti federali, la cui esperienza a Bisceglie sembra essere giunta ormai al capolinea. Stando ad alcune indiscrezioni la struttura societaria e organizzativa potrebbe avvalersi del direttore generale Vincenzo Milillo e del DS Belviso, entrambi uomini di fiducia dell’imprenditore di origini baresi, la cui azienda fa parte del gruppo di imprese in corsa per la realizzazione del nuovo ospedale San Cataldo. Il tandem Giove- Canonico rappresenterebbe un’ipotesi in grado di irrobustire le potenzialità finanziarie del club, per puntare cosi ad un progetto il cui obiettivo resta sempre l’ immediato ritorno tra i professionisti. Insomma, una soluzione salomonica ma in perfetta sintonia con le ambizioni sportive dei due imprenditori, il dialogo tra le parti appare ben avviato e salvo complicazioni, potrebbe far sbocciare il nuovo assetto dirigenziale rossoblu.

Write A Comment