Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Genchi può davvero tornare?

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Nel mentre la trattativa per Denis Stracqualursi sembrerebbe avviarsi verso una svolta decisiva, con l’attaccante argentino che più fonti affermano in procinto di approdare a Taranto, ha destato un certo (contrastante) interesse nell’ambiente il messaggio non troppo velato di Monterpvino nei confronti di Beppe Genchi.

Il ds rossoblu ha ribadito la stima sua personale verso l’attaccante barese, che portò proprio lui per primo a Taranto nella stagione 2014-15.
Nell’intervista rilasciata recentemente a Blunote.it, Montervino ha lasciato intendere che la possibilità di un rientro di Genchi nel nuovo progetto tecnico non si sia materializzata esclusivamente per un mancato accordo tra le parti, molto probabilmente di natura economica.

Ospite di “Dentro la rete” di Cosmopolismedia.it, diretto magistralmente da Dario Gallitelli e Mimmo Frusi, il direttore di Blunote.it, Dante Sebastio, ha così ribadito le sue impressioni sulle dichiarazioni di Montervino sul possibile reinserimento di Genchi in rossoblu, snocciolando anche qualche cifra relativa al suo compenso nella scorsa stagione.

Lo stesso Genchi, peraltro, aveva dato la sua disponibilità alla permanenza a Taranto qualche mese fa, durante il periodo di inattività a causa della sospensione forzata del campionato. Disponibilità che il presidente Giove dichiarò di apprezzare, nonostante un campionato complessivamente negativo del 33enne centravanti barese.

Intanto Genchi si allena con il Bitonto in attesa di una squadra che gli offra un contratto il più aderente possibile alle sue aspettative.
La sensazione è che sia Genchi che Montervino attendano un segnale, l’uno dall’altro, ma che nel contempo si guardino intorno in cerca di soluzioni alternative.

Quali sono le reali possibilità di un ritorno in rossoblu di Genchi? Oggettivamente poche ad oggi, vedremo se tra qualche giorno le circostanze possano innescare un clamoroso riavvicinamento tra le parti.

Write A Comment