Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Gelbison-Taranto 1-4, rossoblu secondi

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Un Taranto sornione vince straripando nel finale. 1-4 il risultato per i rossoblu che erano passati in svantaggio per il gol dell’ex Grieco alla mezz’ora del primo tempo.
In un primo tempo giocato prevalentemente nella metà campo avversaria, il Taranto fatica a trovare la conclusione giusta. Dopo un gol annullato per fuorigioco ad Oggiano, è Favetta ha trovare il gol del pari nel recupero. Nell’occasione viene espulso Cammarota per proteste.

Nella ripresa il Taranto preme alla ricerca del vantaggio. Dopo aver messo in rete due gol entrambi annullati (per fuorigioco e fallo su un difensore) sempre con Favetta, è D’Agostino a togliere le castagne dal fuoco con un bolide da fuori area al 65′.

Nel finale arrotondano Bonavolontá e Croce, entrambi subentrati dalla panchina.

Ora i rossoblu sono secondi a pari punti col Cerignola, sconfitto 1-0 a Gravina, mentre restano invariate le distanze col Picerno vittorioso al 95′ a Sarno.

GELBISON
D’Agostino B. (78′ Viscido); Hutsol (78′ De Luca), Maiese, Esposito S., De Angelis, Grieco, Mejiri (69′ De Cosmi), Vaccaro (69′ Passaro), Caterino (69′ Uliano), Cammarota, Merkaj.
Panchina: Romanelli, Pipolo, D’Angiolillo, Pifferi. Allenatore: De Felice.

TARANTO
Antonino; Guadagno (58′ Pelliccia), Di Bari, Menna (56′ Croce), Ferrara, Marsili, Massimo (Bonavolontà), Oggiano (69′ Bova), D’Agostino S., Salatino (43′ Di Senso), Favetta. Panchina: Pellegrino, Carullo, Roberti, Lanzolla. Allenatore: Panarelli.

Arbitro: Antonino Costanza da Agrigento.
Assistenti: Antonino Junior Palla da Catania e Filippo Fusari da Catania.

Marcatori: al 30’Grieco al 47’pt Favetta al 65′ D’Agostino al 87′ Bonavolontà al 93′ Croce

Ammoniti: Esposito (G); Marsili, Massimo (T)

Espulsi: Cammarota (47′ pt)

Recupero: 2′ p.t, 5′ s.t.

Angoli: 5-5

In tribuna 200 tifosi del Taranto.

Write A Comment