Breaking
Ad
Ad
Ad
INTERNAZIONALE

Europei U21, passo falso Italia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

ITALIA-POLONIA U21 0-1

40′ Bielik

ITALIA (4-3-3): Meret; Adjapong (81′ Zaniolo), Mancini, Bastoni, Dimarco; Barella, Mandragora (57′ Tonali), Pellegrini; Orsolini (46′ Kean), Cutrone, Chiesa. Ct Di Biagio

POLONIA (5-4-1): Grabara; Fila, Wieteska, Bielik, Bochniewicz, Pestka; Jagiello (55′ Michalak), Zurkowski, Dziczek, Szymanski; Kownacki (76′ Buksa). Ct Michniewicz

AmmonitiDziczek (P), Kownacki (P), Zaniolo (I), Buksa (P)

Una partita dominata ma persa contro la Polonia, sconfitta che mette a serio rischio l’accesso alle semifinali dell’Europeo Under 21. Oltre il 65% di possesso palla e 30 conclusioni verso la porta avversaria, strapotere che tuttavia volta le spalle agli Azzurrini: vincono 1-0 i polacchi trascinati da Bielik, guizzo che complica terribilmente il cammino della Nazionale verso il prossimo turno. Sfortuna, certo, ma dopo il 3-1 rifilato alla Spagna si attendevano conferme al Dall’Ara: nel mirino la semifinale e l’approdo al torneo olimpico di Tokyo 2020, obiettivi a repentaglio poiché le gerarchie premiano le tre vincitrici dei gironi e la migliore seconda. Se il gruppo A celebra ora la leadership solitaria della Polonia (6 punti)Italia e Spagnaarrancano a quota 3 in attesa degli ultimi impegni sabato alle 21.00: l’Italia se la vedrà con il Belgio già eliminato, obbligatorio vincere ma potrebbe non bastare per una squadra che non è più padrona del proprio destino.

Fonte. Sky.sport.it

Write A Comment