Breaking
Ad
Ad
Ad
UNA CHIACCHIERATA CON...

De Liguori: “il Taranto gioca in 12”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

È stato un suo gol a dare al Taranto l’unica vittoria ad Andria. Parliamo della stagione di C2 2005-06, lui è Vincenzino De Liguori, 174 presenze e 8 gol in 6 stagioni in rossoblu.

-Ciao Vincenzo, che ricordi hai di quella partita e di quel gol?

“Ricordo che giocai febbricitante e per questo a fine primo tempo fui sostituito. Al gol ci fu un boato impressionante. C’era la curva piena di tarantini. Fu una vittoria importante per il proseguo del campionato.”

-Quello fu l’ultimo campionato vinto sul campo dal Taranto…

“Fu una stagione altalenante. Quando arrivò Papagni iniziammo una rimonta che ci portò al secondo posto e alla vittoria dei playoff, in finale col Rende. Il Gallipoli di Auteri aveva qualcosa in più delle altre ed arrivò meritatamente primo”

-E col Rende vincemmo al 90′ con un tuo gol…

“Si (sorride), il mio tiro-cross che finì sotto l’incrocio, lo stadio pieno, un’emozione enorme”

-Domenica il Taranto torna ad Andria. Una gara che l’ambiente andriese sta caricando forse eccessivamente.

“Arriva il Taranto, c’è rivalità, ma la squadra deve pensare solo a giocare e a portare a casa il risultato, senza abboccare alle provocazioni. Una vittoria ad Andria può dare ulteriore spinta alla formazione rossoblu”

-Taranto, Picerno e Cerignola, chi è la tua favorita per la volata promozione.

“Ad inizio stagione tutti davano giustamente davanti il Cerignola. Il Taranto col mercato di dicembre ha colmato il gap che aveva con i dauni. Il Picerno ha una squadra di categoria ed è la sorpresa del campionato. Penso che tutte e tre ormai sono lì e se la giocheranno fino alla fine.”

-Dove giocherebbe De Liguori in questo Taranto?

“La mia posizione sarebbe nei due centrali di centrocampo, dove ho fatto la maggior parte della mia carriera”

-Che messaggio vuoi lanciare ai tifosi rossoblu?

“È importante che la tifoseria continui a stare vicino alla squadra così come sta facendo. Il Taranto gioca in 12, il pubblico può fare la differenza.”

-Grazie Vincenzo e auguri per la tua nuova carriera di direttore sportivo.

“Grazie a voi e forza Taranto”

Write A Comment