Breaking
Ad
Ad
Ad
Serie B

Crotone, alcuni calciatori aggrediti ad una festa patronale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Fonte tuttosport.com

Nella serata di martedì (in occasione di una festa patronale) alcuni calciatori del Crotone sono stati aggrediti da alcuni pseudo-tifosi, che non hanno evidentemente “gradito” l’atteggiamento festoso dei giocatori dopo la retrocessione in serie C“Il Presidente Gianni Vrenna e tutto il Football Club Crotone, a seguito dell’episodio sgradevole di cui sono state vittime alcuni tesserati nella serata di martedì, esprimono la più ferma condanna verso la violenza in tutte le sue declinazioni e la piena solidarietà verso i ragazzi coinvolti”, scrive in una nota ufficiale la società pitagoricaAd unirsi alla condanna dell’accaduto è il sindaco della città calabrese: “Esprimo ferma condanna per l’aggressione subita da alcuni giocatori del Crotone Calcio – afferma il primo cittadino Vincenzo Voce  – Si tratta di un episodio riprovevole. Piena solidarietà e vicinanza ai giocatori, alle loro famiglie, alla società . Conoscono l’affetto che la città  ha nei loro confronti, che non può essere messo in discussione dalla inciviltà di pochi“. Il Crotone è appeno tornato in Serie C dopo 13 anni, con una doppia retrocessione che l’ha portato in due stagioni dalla Serie A alla C”.

Write A Comment