Breaking
Ad
Ad
Ad
CALCIO A 5

Corim città di Taranto, il 3º ‘Trofeo Città di Taranto’ va alle rossoblù

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Le ragazze di coach Liotino superano agevolmente Cosenza e poi Lamezia ai rigori.

Si conclude con la vittoria delle padrone di casa, il 3º ‘Trofeo Città di Taranto’. Un appuntamento prestagionale, che ha visto darsi battaglia, sul parquet del PalaFiom, tre compagini di tutto rispetto, della Serie A2 Femminile di Calcio a 5. Il primo match del triangolare ha visto protagoniste Vigor Lamezia e Cus Cosenza, con le catanzaresi che hanno abbattuto le cosentine per 8 a 4, in una gara con diversi capovolgimenti di fronte. La Corim Taranto è scesa in campo contro Cosenza per il suo primo match: le ioniche hanno conquistato la vittoria agevolmente, sbarazzandosi delle calabresi per sei a uno, le reti sono state siglate, nell’ordine, da: Nasso, Losurdo, Sommese, Calendi, Gaudio e ancora Nasso. La marcatura della bandiera per le ospiti è stata di Merante. L’ultimo incontro del torneo ha visto giocarsi la coppa: la Corim Taranto e la Vigor Lamezia. Le biancoverdi sono partite bene, e hanno messo le ioniche alle corde con uno 0-2 che poteva spegnere qualsiasi speranza per le ragazze di coach Liotino. Ma la rete di Simona Giliberto, al termine della prima frazione di gioco, ha riacceso la speranza in casa ionica. Ci ha pensato poi, ancora una volta, Carmen Nasso, a mettere tutto in parità e portare la contesa ai rigori. Per Taranto l’unico errore dal dischetto è stato di Calendi, ma non hanno fallito: Losurdo, Marangione e Nasso.

Lamezia invece con i tre errori commessi ha regalato di fatti la coppa alle ioniche.
Buon test per le rossoblù, che il 18 ottobre alle ore 16:00 inizieranno il loro campionato tra le mura amiche, contro la Sangiovannese.

Write A Comment