Breaking
Ad
Ad
Ad
Uncategorized

Conosciamo meglio il Catanzaro di Somma e Di Bari.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Scontro salvezza Domenica prossima per il Taranto, che alle 16.30 affronterà in terra calabrese il Catanzaro. Dopo lo scialbo pareggio col Catania, comincerà una serie di scontri salvezza che si spera possa mantenere gli jonici ad una distanza di sicurezza dalle zone basse della classifica. A Catanzaro le cose non vanno bene , causa partenza sofferta, Infatti il derby perso alla prima giornata in casa col Cosenza ha lasciato il segno, soprattutto nei tifosi.

Analizziamo ogni singolo reparto dei nostri avversari :

DIFESA: Vito Di Bari il grande ex. Lo ricordiamo nella difesa a 3 di Dionigi come giocatore roccioso e forte di testa. È in dubbio per Domenica. Se gioca saranno Prestia e Patti i compagni di reparto. In porta Matteo Grandi (92) e come suo vice Victor De Lucia, lo scorso anno col Taranto in serie D.

CENTROCAMPO: Fabio Roselli (83) e Imperio Carcione (82) le colonne portanti del centrocampo. Entrambi vantano parecchie presenze tra i professionisti. Il secondo peró è in dubbio insieme al suo compagno di reparto Van ransbeeck (94). Gli esterni del centrocampo a 4 sono invece Pasqualoni e Sabato. Se mister Somma deciderà di non schierare le tre punte dall’ inizio allora giocherà sulla trequarti Baccolo (90) ex Messina lo scorso anno.
ATTACCO: Le due punte nella scorsa partita son state Evangelista Cunzi (84), già cercato dal Taranto in passato, e il brevilineo Giuseppe Giovinco (90). Questo se il Mister Calabrese punterà più sulla velocità, mentre in caso contrario è pronto il Portoghese Diogo Tavares (87) attaccante possente. Nonostante i nomi siano buoni sulla carta fino ad ora l’attacco è stato alquanto sterile e vero punto debole di questo inizio campionato.
La partita di Domenica prossima rappresenta una sfida tra due attacchi poco prolifici e vedremo chi avrà la meglio e quale Mister riuscirà a sovvertire questo andamento. Papagni pensa di passare al 3/4/3 per cercare di dare più brio alla manovra. Staremo a vedere. L’importante comunque è non perdere e fare punti pesanti in ottica salvezza.

Emanuele Di Palma

Write A Comment