Breaking
Ad
Ad
Ad
ALTRE NOTIZIE ED EVENTI

Con il Monza in serie A il Taranto conquista un triste primato.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Con la storica prima promozione di ieri sera del Monza di Berlusconi e Galliani in serie A ai danni del Pisa, la squadra di calcio del Taranto conquista un triste primato.

I rossoblu diventano ufficialmente, statistiche alla mano, la squadra con più partecipazioni ai campionati di serie B, (32 ndr) a non essere stati mai in serie A. La capolista di questa classifica erano fino a poche ore fa appunto i brianzoli che nel 2020 erano tornato in Serie B dopo 19 anni di attesa e che dopo 40 partecipazioni al torneo cadetto hanno finalmente centrato la tanto agognata promozione.

Questo becero primato va a sommarsi a quello meramente demografico. Taranto è infatti prima anche nella speciale classifica delle città più popolose italiane a non aver mai goduto dello spettacolo della massima serie calcistica nazionale, avanti ad altre città come Ravenna, Sassari e Siracusa. A livello europeo è seconda solo a Plymouth città portuale del Devon, nel sud-ovest dell’Inghilterra, che conta ben 250 mila abitanti quindi circa 50.000 in più del capoluogo ionico.

La serie A ha spesso raccontato le favole di piccole realtà di provincia che sono riuscite nell’impresa di raggiungere la massima serie, per restarci a lungo o magari giocare solo una stagione: per esempio Sassuolo, Chievo, Frosinone ed Empoli, e ancora Carpi, Benevento e Crotone. Un traguardo destinato a fare la storia e che non tutte le città possono raccontare, nemmeno, come purtroppo nel nostro caso, quelle più grandi, perché il calcio ormai, al di là dei numeri è fatto di programmazione, lungimiranza e unità di intenti tra politica territoriale, società e territorio.

Write A Comment