Breaking
Ad
Ad
Ad
Category

SERIE C

Category

Fonte ilmessaggero.it Da ieri sera la Viterbese è ultima in classifica. Con un’udienza tenuta ieri, il Tribunale Federale ha inflitto alla squadra gialloblù una penalizzazione di due punti da scontarsi in questo campionato, oltre a un’inibizione per tre mesi al dirigente Giuseppe Capozzoli. Il fatto riguarderebbe due rate Inps, per un totale di circa 11.600 euro, pagate con leggero ritardo. La comunicazione alla società di via della Palazzina è giunta a metà novembre, con la penalizzazione che è arrivata invece nell’udienza di ieri. La Viterbese ha subito presentato ricorso sperando che le vengano restituiti i due punti in classifica. Intanto, dopo il terremoto a livello tecnico nei giorni scorsi che ha portato alla risoluzione consensuale con il direttore sportivo Oscar Magoni e all’esonero del tecnico Emanuele Pesoli, la squadra si trova a gestire un altro terremoto alla vigilia della delicatissima gara in programma dopodomani sul terreno di gioco del Pescara.…

In estate si parlò di Taranto, ma poi l’ex Lazio preferì Olbia Fonte tuttoc.com (Antonino Sergi) Il giudizio de La Nuova Sardegna riguardo alla prima parte di stagione del centrocampista dell’Olbia Joseph Minala. “Minala, 12 presenze, le ultime tre partite viste dalla panchina, è la delusione maggiore. Se non altro per le aspettative che lo accompagnavano al suo arrivo in maglia bianca. Doveva essere il profilo di spessore per fare il salto di qualità in mezzo al campo e invece spesso è stato il grande assente”.

Stamane si è svolta la votazione dei clubs di C per validare la proposta di riforma del campionato. La proposta è stata bocciata, con 34 voti a favore, mentre ne sarebbero serviti 40 per raggiungere il quorum. Dunque si resta al classico campionato su 3 gironi, almeno per il momento, in attesa che la FIGC si pronunci sulla questione. Intanto il commento del presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, il vero sconfitto: “Va preso atto del voto, senza se e senza ma, la proposta è stata respinta. Nessun commento da parte mia, solo la presa d’atto come è doveroso nel gioco democratico”.

Come può uno scoglio arginare il mare, direbbe il poeta. In questo caso lo scoglio è la Lega Pro, impegnata in una lotta per la sopravvivenza dei propri clubs ma, e soprattutto, di sé stessa. Il mare è invece l’insostenibilità di un campionato che spesso di professionistico ha solo le incombenze fiscali. Si è passati da una riforma che avrebbe previsto un unico girone di serie C a 20 squadre (praticamente una B2, con la conseguente riesumazione della vecchia C2 o “D d’élite”) a 6 gironi da 10 squadre ed una serie interminabile di playoff e playout con nessuna promozione e retrocessione diretta. Ieri mattina alle 10 l’assemblea di Lega – attraverso la modalità della videocall – ha riunito tutti i presidenti o rappresentanti delle sessanta squadre di Serie C con la “riforma del campionato di Lega Pro” all’ordine del giorno, fortemente sponsorizzata dal presidente Francesco Ghirelli ed un nugolo di presidenti…

Il Catanzaro ne fa altri 3 e approfitta degli stop di Crotone e Pescara entrambe bloccate in Puglia. Dietro unica grande ammucchiata con il Cerignola quarto distaccato di 11 punti dal Pescara terzo. In coda si staccano Viterbese penultima e Messina ultimo, mentre continua il momento positivo della Fidelis Andria che fa 0-0 a Torre del Greco. 5 in totale gli 0-0, la sensazione è che la classifica va delineandosi, in attesa del giro di boa e del mercato di gennaio. Az Picerno Monterosi 1-0 35′ st Esposito Foggia Messina 1-0 26′ st Petermann Catanzaro Giugliano 3-0 46′ pt Ghion, 25′ st Iemmello, 38′ st Scognamillo Latina Monopoli 0-0 Taranto Crotone 2-2 5 pt Antonini, 22′ pt Chiricò (Cr), 48′ pt Tommasini, 9′ st Mogos (Cr) Avellino Juve Stabia 0-0 Potenza A. Cerignola 0-0 Turris F. Andria 0-0 V. Francavilla Pescara 3-2 11′ e 45′ pt Cardoselli, 19′ st rig…

Az Picerno Taranto 2-1 Catanzaro Crotone 2-0 F. Andria Monopoli 1-1 Giugliano Juve Stabia 0-1 Messina Monterosi 3-2 Pescara Gelbison 2-1 Turris Latina 2-2 V. Francavilla A. Cerignola 1-1 Viterbese Potenza 3-3 Foggia Avellino lun 2030 Classifica 12ª giornata Catanzaro 32 Pescara 29 Crotone 28 Monopoli e Latina 18 Giugliano e Juve Stabia 17 Monterosi, Gelbison e Cerignola 16 Turris 15 Foggia 14 V. Francavilla e Taranto 13 Avellino 12 Potenza e Viterbese 11 Az Picerno e Messina 10 F. Andria 8 Prossimo turno Monterosi Catanzaro Potenza Latina Monopoli Foggia Taranto Viterbese Gelbison Turris Pescara Messina Juve Stabia Virtus Francavilla Avellino Giugliano Crotone Fidelis Andria Audace Cerignola Az Picerno

Risultati e classifica del girone C dopo l’undicesima giornata. Catanzaro bloccato ad Avellino dove si fa rimontare 2 gol di vantaggio. Pescara e Crotone si fanno sotto in classifica. Alle loro spalle il vuoto, con la quarta piazza distaccata già di 9 punti. Vincono Monopoli, Foggia e Cerignola, pari in trasferta per Virtus Francavilla e Fidelis Andria. Primo gol dell’ex Taranto Santarpia col Monterosi, nella vittoria sul campo del Latina. Prossimo turno col big match tutto calabrese tra Catanzaro e Crotone. Il Taranto è atteso a Picerno con i lucani attualmente ultimi in classifica con Andria e Messina. Audace Cerignola Turris 2-1 1′ Malcore, 36′ rig Maniero (Tu), 51′ Tascone Avellino Catanzaro 2-2 3′ Sounas, 9′ Biasci, 61′ Gambale (Av), 80′ Kanoute (Av) Crotone Az Picerno 1-0 37′ rig Gomez Gelbison Fidelis Andria 0-0 Juve Stabia Pescara 1-2 5′ Maselli (JS), 25′ Lescano, 75′ Cuppone Latina Monterosi 0-2 7′ Di…

Fonte tuttocampo.it Ha abbastanza dell’incredibile quello successo al termine della sfida tra Aquila Montevarchi e Cesena di Serie C nella giornata di ieri, match concluso con il punteggio di 3 a 0 per i romagnoli, l’allenatore aretino Roberto Malotti, ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente Domenico Toscano, mister avversario, scagliandogli una focaccina dura sulle fronte, procurandogli un taglio superficiale. L’allenatore toscano ha poi urlato: “Ti picchio, prima o poi”, mentre i due veniva allontanati dai dirigenti per evitare che arrivassero allo scontro. Fonte foto: aquilamontevarchi.it

(ANSA) – BARI, 26 OTT – Si contestano, a vario titolo, anche i reati di scambio elettorale politico-mafioso e associazione mafiosa nelle indagini che stamani hanno portato all’arresto di 19 persone tra le province di Bari, Taranto e Palermo. Tra gli arrestati posti ai domiciliari figurano Francesca Ferri, consigliera comunale di Bari per Italia Popolare e Nicola Canonico, imprenditore e presidente del Foggia calcio, in passato consigliere pugliese e comunale a Bari. Le indagini riguardano un presunto scambio elettorale politico-mafioso per le elezioni amministrative di Bari e di Valenzano del 2019. (ANSA).

SERIE C girone C, 10ª Giornata ACR Messina-Latina 4-1 41’pt Catania, 44’pt Iannone, 12’st Catania, 41’st Carletti (Lt), 47’st Fiorani Foggia-Fidelis Andria 3-1 32’pt Candellori (FA), 3’st Rizzo, 8’st Nicolao, 20’st Petermann Pescara-A. Cerignola 2-0 40’pt (r) Lescano, 23’st Vergani AZ Picerno-Viterbese 0-0 Catanzaro-Juve Stabia 2-0 40’pt Tentardini, 10’st Iemmello Giugliano-Gelbison 1-1 44’pt Graziani (GE), 35’st Salvemini Taranto-Potenza 2-0 3’pt Antonini, 7’st A. Romano Virtus Francavilla-Avellino 2-3 14’pt Trotta, 18’pt Illanes, 31’pt Maiorino (VF), 2’st Patierno (VF), 39’st Dall’Oglio Turris-Crotone 2-4 13’pt Maniero (T), 30’pt Kargbo, 32’pt Gomez, 6’st Tribuzzi, 27’st Maniero (T), 35’st Chiricò Monterosi-Monopoli (Lun 24/10, ore 20.30) CLASSIFICA Catanzaro 28 Crotone 25 Pescara 23 Latina 17 Gelbison 15 Giugliano, Juve Stabia e Turris 14 Monopoli* e Taranto 13 Monterosi* e A. Cerignola 12 Avellino, V. Francavilla e Foggia 11 Viterbese 10 Potenza 9 AZ Picerno, Messina 7 Fidelis Andria 6 *una partita in meno PROSSIMO TURNO (11a…