Breaking
Ad
Ad
Ad
Category

SERIE C

Category

Molfetta, saluta Boccadamo: va al Montevarchi in Serie C fonte tuttocalciopuglia.com Antonio Boccadamo, centrocampista classe 1999, sarà un nuovo giocatore del Montevarchi, formazione di Serie C. L’ex Brindisi e Taranto, dopo una prima parte da protagonista con la formazione di Bartoli, è stato opzionato dal club toscano per garantire spinta e qualità sulla corsia di centrocampo e all’occorrenza anche di difesa. Una nuova avventura, dunque, per Boccadamo che lascia- dopo 18 presenze e un assist- il Molfetta e si misurerà con il professionismo.

Il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, in un’intervista a lacasadiC.com, esprime il suo parere sul rinvio del campionato e sulle previsioni di ripresa: “Abbiamo sospeso due giornate di campionato, è una situazione critica. La scelta è stata fatta anche per salvaguardare la regolarità del campionato, mettendo tutte le squadre nelle stesse condizioni e sullo stesso livello. Dobbiamo essere fiduciosi, ma bisognerà vedere che cosa succede dal punto di vista dei contagi e, quindi, verificarlo ulteriormente. Io mi auguro che il 23 gennaio si possa scendere in campo”.

(ANSA) – ROMA, 06 GEN – “Attualmente ci sono 250 calciatori positivi al covid su 1700 nei club di Lega Pro: i modelli matematici ci dicono che i contagi aumenteranno nella popolazione nei prossimi giorni, dobbiamo prenderne atto”. Francesco Ghirelli, presidente della Lega di Serie C al telefonocon l’Ansa, annuncia che si va verso il rinvio anche della 22/a giornata di campionato, in programma il 16 gennaio, dopo quello della 21/a già deliberato. “La salute – aggiunge Ghirelli – è un bene primario, noi come calcio dobbiamo ragionare da sistema: domani parlerò con il consiglio direttivo e deciderò in base ai dati aggiornati, ma la tendenza mi pare chiara”. (ANSA).

Fonte tuttoc.com Dopo la risoluzione che sarà ratificata a breve di Raffaele Schiavi, la Paganese punta a sfoltire l’organico over a disposizione di mister Grassadonia. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il club azzurrostellato ha messo in uscita gli esterni Michele Murolo, Antonio Zito e Luigi Castaldo.

La Corte Federale d’Appello – Sezioni unite nell’odierna udienza, tenutasi in videoconferenza, a seguito dei reclami numero 0059/CFA/2021- 2022 proposto dalla società Calcio Foggia 1920 S.r.l. in data 29.11.2021 numero 0060/CFA/2021-2022 proposto dal Dott. Nicola Canonico in data 29.11.2021 e numero 0061/CA/2021-2022 proposto dalla Dott.ssa Maria Assunta Elena Pintus in data 29.11.2021, ha pronunciato il seguente dispositivo: Riuniti i reclami in epigrafe, li accoglie in parte e, per l’effetto, ridetermina le sanzioni nel seguente modo: – società Calcio Foggia 1920 S.r.l.: 2 (due) punti di penalizzazione da scontarsi nella corrente stagione sportiva; – Dott. Nicola Canonico: 3 (tre) mesi di inibizione; – Dott.ssa Maria Assunta Elena Pintus: 2 (due) mesi di inibizione Area Comunicazione Calcio Foggia 1920

Al suo posto il ritorno di Silvio Baldini Fonte Mediagol.it Silvio Baldini torna sulla panchina rosanero dopo aver già guidato i siciliani per uno spezzone nell’anno 2003-2004, stagione in cui il Palermo alla fine dell’anno salì in Serie A con Francesco Guidolin che prese il posto proprio di Baldini Dopo un novembre avaro di soddisfazioni, con la testa della classifica sempre più lontana, il Palermo ha deciso di sfruttare la pausa natalizia per cambiare la guida tecnica e affidarsi all’esperienza di Silvio Baldini. Già allenatore dei rosanero l’anno della promozione in Serie A (2003-2004), fu sostituito da Francesco Guidolin dopo un diverbio con il vulcanico presidente. Vanta una notevole esperienza e la sua ultima avventura è stata alla Carrarese dove ha potuto contare sulle qualità dell’esterno attualmente in forza al PalermoNicola Valente. Di seguito il comunicato ufficiale diramato dalla società di Viale Del Fante pochi minuti fa. Il Palermo comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore Giacomo Filippi, e di aver…

Post partita ad alta tensione – Momenti parecchio concitati all’esterno dello stadio, poco dopo il triplice fischio. La tensione è divampata in piazzale della Repubblica, dove un gruppo di pseudo-sostenitori corallini ha atteso ed attaccato i mezzi su cui viaggiavano i tifosi ionici, che hanno poi reagito riversandosi in massa in strada. Il bilancio degli scontri – tempestivamente sedati dalle forze dell’ordine – è di due fermati, entrambi di Torre del Greco Fonte ilmattino

Si potrebbe parlare di effetto “Iacovone” per il Taranto, con 22 dei 27 punti totalizzati al giro di boa tra le mura amiche. Un Taranto che avrebbe ben altra classifica se non si sciogliesse non appena mette piede fuori dalla “comfort zone” dello stadio di casa, con appena 5 punti accumulati in trasferta. Ma c’è chi ha fatto peggio dei rossoblu, come la Paganese che ha incamerato appena un punto fuori casa. In entrambe le classifiche primeggia il Bari, il cui cammino in trasferta però ha fatto la differenza sulle inseguitrici, come ad esempio il Palermo, non a suo agio fuori dal “Barbera”. Cammino simile al Taranto per il Latina e la già citata Paganese, mentre Turris e Campobasso fanno molto meglio in trasferta che in casa. Classifica gare casalinghe (prima colonna punti in casa, seconda partite giocate in casa): Di seguito la classifica delle gare fuori casa (prima colonna…

Dopo il 5-0 di Torre del Greco, viene esonerato Capuano: era subentrato a Sullo, che rifiuta il ritorno e rescinde il contratto. In panchina ci va Raciti, tecnico della primavera. Il Messina, attraverso una nota apparsa sul proprio sito web, ha reso noto “di aver sollevato Ezio Capuano dall’incarico di allenatore della prima squadra. La guida tecnica della prima squadra è affidata momentaneamente a Ezio Raciti, allenatore della Primavera. A Capuano e al suo staff – conclude la nota del club – i migliori auguri per le fortune professionali nel prosieguo della carriera”.