Breaking
Ad
Ad
Ad
Category

Serie A

Category

Il Milan si aggiudica il derby e sale momentaneamente al primo posto in compagnia del Napoli corsaro all’Olimpico contro l’ex Sarri. Leao mattatore a San Siro con una doppietta, Kvaratskhelia ancora decisivo per il Napoli. Nel pomeriggio pareggio in rimonta per la Fiorentina contro la Juventus. I viola sbagliano anche il rigore del sorpasso con Jovic. Risultati del 3/9 Fiorentina- Juventus 1-1 9′ Milik, 29′ Kouame Milan- Inter 3-2 21′ Brozovic, 28′ e 60′ Leao, 54′ Giroud, 67′ Dzeko Lazio- Napoli 1-2 4′ Zaccagni, 38′ Kim Min-Jae, 61′ Kvaratskhelia

Prima giornata di serie A come da pronostico, anche se con qualche sofferenza di troppo per le milanesi, soprattutto per l’Inter. Qualcosa in più ci si aspettava dal debutto assoluto in serie A del Monza, battuto in casa da un ottimo Torino sempre più immagine del suo allenatore Juric. Atalanta vincente a Genova contro una Sampdoria a cui era stato annullato dal Var il gol del vantaggio. Milan Udinese 4-2 2′ Rodrigo (Ud), 11′ rig. Hernandez, 15′ Rebic, 45’+4′ Masina (Ud), 68′ Rebic, 91′ Brahim Diaz Sampdoria Atalanta 0-2 26′ Toloi, 95′ Lookman Monza Torino 1-2 43′ Mirančuk, 66′ Sanabria, 94′ Dany Mota (Mo) Lecce Inter 1-2 2′ Lukaku, 48′ Ceesay (Le), 94′ Dumfries

Parte la serie A 2022-23 nel weekend di Ferragosto. Apertura domani per il Milan campione d’Italia che gioca in casa contro l’Udinese. In contemporanea a Genova si disputa Sampdoria Atalanta. Interessante serale con la prima volta in assoluto in serie A per il Monza che ospita il Toro al Brianteo e, a Lecce, il ritorno in A dei salentini contro l’Inter del ritornato Lukaku. Domenica con le romane e la Fiorentina, chiudono lunedì il Napoli a Verona e la Juventus in casa in serata contro il Sassuolo. Milan Udinese (domani 18:30) Sampdoria Atalanta (domani 18:30) Lecce Inter (domani 20:45) Monza Torino (domani 20:45) Fiorentina Cremonese (domenica 18:30) Lazio Bologna (domenica 18:30) Spezia Empoli (domenica 18:30) Salernitana Roma (domenica 20:45) Verona Napoli (lunedì 18:30) Juventus Sassuolo (lunedì 20:45)

Bologna Cosenza 1-0 (64′ Sansone) Cremonese Ternana 3-2 (15′ aut. Bogdan, 22′ Okereke, 54′ Rovaglia (Te), 57′ Palumbo (Te), 60′ Quagliata) Genoa Benevento 3-2 (35′ Gudmundsson, 45′ e 64′ rig. Coda, 48′ Glik (Be), 95′ Karic) Monza Frosinone 3-2 (25′ rig Valoti, 43′ rig Caprari, 52′ Haoudi (Fr), 56′ Kone (Fr), 83′ Gykjaer) Modena Sassuolo 3-2 (11′ Falcinelli, 30′ e 52′ Mosti, 47′ rig Berardi (Sa), 88′ Ayhan (Sa) Salernitana Parma 0-2 (59′ Camara, 74′ Mihaila) Verona Bari 1-4 (16 Lasagna (Ve), 30′ Folorunsho, 44′, 53′ rig e 78′ Cheddira) Venezia Ascoli 2-3 (36′ Saric, 70′ Falzerano, 88′ e 89′ Mikaelsson (Ve), 91′ Fontana) Torino Palermo 3-0 (54′ Lukic, 73′ Radonjic, 79′ Pellegri)

Paulo Dybala ha sciolto le riserve sul proprio futuro decidendo di accettare il triennale proposto dalla Roma di José Mourinho. Battuta la concorrenza del Napoli e dell’Inter, che sembrava la destinazione più gradita dall’argentino ma ha dovuto congelare l’arrivo a causa del ritorno di Lukaku e della mancata uscita di Alexis Sanchez. Fonte eurosport.it

fonte Matteo Pinci per repubblica.it Dalla stagione 2023/24 si potrà spendere per acquisti e stipendi solo l’80% dei ricavi, pena il blocco delle trattative. Le plusvalenze potranno correggere l’indice. Iscrizione ai campionati: i club chiedono più gradualità  Anche la Serie A avrà il suo salary cap. L’unica certezza, alla fine del primo tavolo tecnico tra la Federcalcio e la Serie A (ma anche Serie B e Lega pro) è che il calcio italiano adotterà la normativa prevista da Uefa per partecipare alle coppe europee. Molti club vorrebbero addirittura che sostituisse il solito, contestatissimo, indice di liquidità. In realtà, sull’introduzione di un indice per iscriversi al campionato non si negozia: la Federcalcio non molla e le leghe, tutte, lo hanno accettato. Purché sia graduale. Un salary cap per la Serie A Il nuovo salary cap dovrebbe avere una funzione in chiave mercato. Dalla stagione 2023/24 infatti, sarebbero bloccate le operazioni di acquisto…

Arbitri C.A.N C 2021/22: promossi alla CAN. Ciampi su Maria Sole Caputi: “Va in Serie A perché se lo merita” Fonte tuttoc.com S’è tenuta nella tarda mattinata, presso l’Aula Magna del Centro Tecnico Federale di Coverciano, la consueta conferenza stampa di fine stagione del presidente dall’AIA Alfredo Trentalange per la presentazione delle risultanze dell’annata sportiva appena conclusasi. Presente anche il designatore della Can C Maurizio Ciampi (nella foto).  A seguire i nuovi organici arbitrali per la stagione 2022/2023 in Serie C. Trovano, quindi, riscontro le nostre indiscrezioni (Leggi qui) lanciate dal nostro portale qualche settimana fa.  Ecco i cinque nuovi fischietti che dalla CAN C sono promossi alla C.A.N.  Daniele Perenzoni sez. Rovereto – Quarto anno alla Can C Daniele Rutella sez. di Enna – Quinto anno alla Can C Ermanno Feliciani sez. di Teramo – Quinto anno alla Can C Matteo Gualtieri sez. di Asti – Quinto anno alla Can C Maria Sole Ferrieri Caputi sez. di Livorno -…

I derby di Milano alla 5a e alla 21a giornata. Il derby d’Italia tra Juve e Inter il 6 novembre e il 19 marzo Fonte sportmediaset.it È stato sorteggiato oggi il calendario della Serie A 2022/2023 (13 agosto 2022/4 giugno 2023). Questa la prima giornata: Fiorentina-Cremonese, Verona-Napoli, Juventus-Sassuolo, Lazio-Bologna, Lecce-Inter, Milan-Udinese, Monza-Torino, Salernitana-Roma, Sampdoria-Atalanta, Spezia-Empoli. I derby di Milano alla 5a e alla 21a giornata. Il derby d’Italia tra Juve e Inter il 6 novembre e il 19 marzo. Chiusura con il brivido: alla penultima giornata Juventus-Milan e Inter-Atalanta. LA PRIMA GIORNATA DI SERIE A Fiorentina-Cremonese Verona-Napoli Juventus-Sassuolo Lazio-Bologna Lecce-Inter Milan-Udinese Monza-Torino Salernitana-Roma Sampdoria-Atalanta Spezia-Empoli IL DERBY DI MILANO Milan-Inter 4 settembre 5a giornata Inter-Milan 5 febbraio 21a giornata IL DERBY D’ITALIA Juventus-Inter 6 novembre 13a giornata Inter-Juventus 19 marzo 27a giornata LE SFIDE TRA MILAN E JUVE Milan-Juventus 9 ottobre 9a giornata Juventus-Milan 28 maggio 37a giornata IL DERBY DI ROMA Roma-Lazio 6 novembre 13a giornata Lazio-Roma 19 marzo 27a giornata…

Serie A verso la rivoluzione: spareggio per scudetto e retrocessioni in caso di arrivo a pari punti Fonte gazzetta.it L’Assemblea di Lega vuole cambiare: adesso la palla passa al Consiglio federale. Per i posti nelle coppe europee restano validi i criteri di scontri diretti e classifica avulsa La nuova Serie A prenderà forma venerdì 24 giugno: è il giorno in cui verrà compilato il calendario del campionato 2022-2023. Una stagione di cui già si conoscono inizio e fine (13 agosto 2022-4 giugno 2023) ma non la struttura: avversarie e date degli incontri si sapranno prima del previsto e non solo perché la A ripartirà in anticipo sui tempi, necessità legata alla sosta invernale per il Mondiale in Qatar (il 13 novembre l’ultima prima dello stop, ripartenza il 4 gennaio): permetterà una maggior programmazione ai club, nel pianificare gare interne e viaggi, e anche ai tifosi. Ad agosto si giocheranno quattro…