Breaking
Ad
Ad
Ad
Category

Giovanile e scolastico

Category

Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, d’intesa con il Consiglio del Dipartimento Interregionale, tenuto conto della sospensione di tutte le attività giovanili nell’ambito della F.I.G.C., DISPONE la sospensione del Campionato Nazionale Juniores Under 19 2020/2021 a decorrere dal turno di campionato in programma per il 31/10/2020 sino a quello programmato per il 21/11/2020, salvo ulteriori e diversi provvedimenti che dovessero essere emanati. Si precisa che in detto periodo le squadre, in ogni caso, potranno continuare a svolgere gli allenamenti nelle forme consentite dal DPCM del 24/10/2020.

Una “Serie C” anche per il campionato Primavera: è la Primavera 3 la grande novità del calcio giovanile italiano, che anticipa dalla prossima stagione il Primavera 4. Diventa così più ampio lo scenario per i giovani calciatori, con un aumento delle serie e più dinamismo anche in ottica promozioni e retrocessioni. Adesso una squadra Primavera potrà quindi militare anche nei primi due campionati di categoria anche se la propria prima squadra dovesse militare in Serie C, così come viceversa. Dell’introduzione della Primavera 3 ha parlato ad Ansa il presidente di Lega Pro, Francesco Ghirelli. Primavera 3, le parole di Ghirelli “Sono molto contento, verrà istituito un campionato Primavera 3 e dall’anno prossimo anche Primavera 4. Si studierà un progetto per campionati con promozioni e retrocessioni, che sarà molto importante per la formazione di giovani per le nazionali. Si apre così una competitività maggiore”. Fonte fantacalcio.it

Le strade tra il Taranto ed il tecnico della juniores Francesco Latartara si separano. Ecco il post dell’ex centrocampista rossoblu con il quale saluta i suoi ragazzi dopo l’ottimo lavoro svolto quest’anno, non portato a completamento a causa dello stop ai campionati. A Francesco Latartara gli auguri del dodicesimouomo.it per il proseguo della sua carriera di allenatore.

ROMA – La Figc ha deliberato la sospensione definitiva per i campionati e le altre competizioni giovanili organizzate dal Settore Giovanile e Scolastico, in programma per la stagione 2019/2020. Sono 15, informa la federazione, le competizioni giovanili a carattere interregionale e nazionale che si è deciso di fermare in seguito del Dpcm dello 10 aprile e in considerazione dell’esigenza di tutelare la salute dei giovani tesserati e delle criticità legate ai termini previsti per la conclusione della stagione al 30 giugno. “Vorrei ringraziare il presidente Gravina e tutte le componenti federali per aver accolto la nostra richiesta – ha dichiarato il presidente del Settore Giovanile e Scolastico, Vito Tisci -, una decisione portata avanti assieme al presidente del Settore Tecnico, Demetrio Albertini, e al dottor Zeppilli, presidente della Commissione Medica federale. E’ una scelta dolorosa e mi dispiace soprattutto per quei calciatori che non potranno concludere la stagione partecipando alle fasi finali dei rispettivi campionati – prosegue Tisci – ma abbiamo la responsabilità di…

Jacopo Frangelli giovane calciatore (terzino sinistro nds) tarantino, che ha militato fino a qualche mese nella società Nuova Taras ed ora in forza alla Fiorentina, è stato convocato per un importante raduno della nazionale under 15 in quel di Coverciano. Dopo il raduno che si è tenuto lo scorso 19 settembre a Brescia, rivolto ai giocatori delle società del Nord, è stato il Centro Tecnico Federale di Coverciano ad ospitare i 44 ragazzi delle società del Centro Nord convocati per questo secondo appuntamento. Il raduno ha visto impegnati tutti giocatori nati nel 2005, che si sono ritrovati a Coverciano nella mattinata di ieri giovedì 3 ottobre. Nel pomeriggio spazio alla consueta amichevole a ranghi contrapposti, che sarà disputata sotto gli occhi degli Osservatori, capeggiati dal responsabile dell’Area Scouting della FIGC Mauro Sandreani. La selezione dei giovani talenti proseguirà il 17 ottobre con l’appuntamento di Roma e con l’ultimo raduno in…

Doppia vittoria per l’Asd Giovani Cryos. S’impongono cinque a uno gli Allievi, mentre l’Under 15 si sbarazza del Taranto con il punteggio di due a uno. Partita scoppiettante tra due compagini che pur mantenendo alto il tasso di agonismo in campo, non sono mai andate oltre le righe sfoderando una dose di fair play da fare invidia ai colleghi professionisti. Vince la Cryos con un rotondo cinque a uno suggellando una prova qualitativamente rilevante. Partono a spron battuto i ragazzi di Pizzolla che già dai primi fraseggi provano ad imporre il proprio marchio alla contesa, ma paradossalmente l’occasione più ghiotta capita agli ospiti che recriminano per un palo clamoroso, colto a Caroli battuto. Al 35’ la Cryos passa con Tomaipitinca, abile a raccogliere un suggerimento di Lamin ed a scagliare una sassata dai venticinque metri che non lascia scampo a Galliano. Nella ripresa giunge subito il raddoppio dei padroni di…

Stop inatteso per l’Under 17 di Nicola Pizzolla, sconfitta col punteggio di due a uno dal Sava. Gara giocata sin dalle prime battute su ritmi altissimi, con gli ospiti che si lasciano preferire sul piano del palleggio e delle occasioni da rete. Gran primo tempo della Cryos a cui servono soltanto quindici minuti per sbloccare la partita: splendida pennellata di La Gioia per l’accorrente Fabiano che di testa non lascia scampo a Ranieri. Il vantaggio non sazia i tarantini che alla mezz’ora sfiorano il raddoppio con l’indiavolato La Gioia che con una perfetta parabola a giro timbra la traversa. Prima del duplice fischio il Sava resta in dieci. La superiorità numerica dovrebbe mettere in discesa la partita per Serra e compagni che però incredibilmente peccano di presunzione ed esperienza (tutti gli elementi in distinta risultano nati nel 2003, eccezion fatta per Lamin) calando vertiginosamente e consentendo ai padroni di casa…

Vincono gli Allievi di Nicola Pizzolla che sul terreno del “Renzino Paradiso” di Talsano, davanti a quasi duecento spettatori mandano ko il Dribbling con una prestazione maiuscola. Due a uno il risultato finale per gli “Orsi”, scesi in campo con una formazione composta per dieci undicesimi da elementi classe 2003, in virtù delle marcature di capitan Sportelli e Massaro per la Cryos , e Martino per il Dribbling. Avvio veemente da parte di entrambe le squadre che per tutta la durata dell’incontro hanno sciorinato un gran calcio. Il primo sussulto le regala Lamin che va via in solitaria sull’out di sinistra e viene atterrato all’altezza del vertice dell’area di rigore. Per il direttore di gara ci sono gli estremi per il penalty. Dagli undici metri si presenta Sportelli che glaciale, trafigge l’estremo difensore avversario. La risposta del Dribbling non si fa attendere e giunge quasi allo scadere della prima frazione…