Breaking
Ad
Ad
Ad
Category

CALCIO

Category

Monza in serie A? Certo avere come presidente Silvio Berlusconi e Adriano Galliani come AD è garanzia quasi matematica di successo. I brianzoli sono attualmente la squadra con più campionati di B (38 ad oggi) a non aver mai giocato in massima serie. Un singolare primato che il Monza, saldamente primo nel suo girone in C, lascerebbe ad un erede più povero, sia a livello economico, sia per la categoria attuale… il Taranto. Proprio i rossoblu con 31 partecipazioni sono la seconda società in questa particolare classifica di sfiga (beh, se consideriamo che alcune società al primo campionato di B o comunque dopo 2-3 stagioni in cadetteria sono saliti in A…) Un triste ed inutile primato? Purtroppo sì, ma se pensiamo che la B ad oggi sembra un miraggio irraggiungibile per i rossoblu… Diciamo che è l’ennesima dimostrazione che il mondo attorno continua a girare, come una ruota che prima…

Finisce 2 a 0 la sfida tra la Corim Città di Taranto e il Lauria. Per le ragazze del Presidente Marsico una vittoria meritata davanti al proprio pubblico. Torna a sedere in panchina mister Liotino dopo le due giornate di squalifica: schiera dal primo minuto Cordaro, Sommese, Giliberto, Conserva e Calendi. Primo tempo di studio da parte delle due squadre, con le spartane che cercano di imporre il proprio gioco e dopo una serie di fraseggi a metà primo tempo arriva il gol del vantaggio con la numero 14 Calendi. Nel secondo tempo Mister Liotino schiera il “muro” Cordaro, Gaudio, Lacaita, Conserva e Stante. Le rossoblu partono con ritmi alti e fioccano le occasioni: un palo di Lacaita, un tiro di Conserva e uno di Gaudio. A 3 minuti dalla fine Calendi legittima la convocazione nella Nazionale under 19 siglando il gol del definitivo 2 a 0. Grande prestazione la…

Corim Città di Taranto, sconfitta con la capolista nella giornata contro la violenza sulle donne A Fasano finisce 7 a 1 per le padrone di casa. Partita iniziata con 20 minuti di ritardo a causa dell’infortunio di una giocatrice del Fasano durante il riscaldamento, a cui vanno gli auguri di una pronta guarigione da parte di tutta la società. Le due squadre entrano in campo con il segno rosso sulla guancia, simbolo della giornata contro la violenza sulle donne che si celebra il 25 novembre. La Corim parte con Cordaro, Calendi, Giliberto, Sommese e Stante. Nei primi 10 minuti purtroppo le rossoblu sprecano diverse possibilità per portarsi in vantaggio e soprattutto contro la prima in classifica, ogni occasione deve essere concretizzata. Lo 0 a 0 è durato fino ai cinque minuti finali, durante i quali il Fasano trova tre gol. Nel secondo tempo Lorenzo Fabiano, coordinato dalla tribuna da coach…

Corim Città di Taranto, Gaudio: domenica sarà difficile ma ci metteremo testa e cuore Arrivata in casa Corim nella seconda parte di mercato della passata stagione, la cosentina classe ’99 si divide tra università (facoltà di Infermieristica) e allenamenti, tra esami e campionato, dando il massimo in tutti e due i campi. Quest’anno ha anche una responsabilità in più: è il vice capitano delle spartane. E da vice capitano analizza il cammino della squadra e la partita di domenica scorsa contro il Rionero, vinta per 5 a 1 dalle rossoblu. Domenica scorsa finalmente è arrivata la vittoria. A mente fredda che partita è stata? “E’ stata una partita bella da vedere ma soprattutto divertente da giocare. Durante la settimana ci siamo allenate minuziosamente, preparando l’incontro nei dettagli. Domenica siamo entrate in campo con tranquillità e con la sicurezza che la vittoria sarebbe stata nostra.” Nelle altre partite cosa è mancato?…

Le ragazze del Presidente Marsico escono dal Bellevue con una vittoria: risultato finale 5 a 1. Primo tempo da applausi per le spartane che mettono in campo tutta la loro determinazione e la voglia di riscatto. Mister Liotino, fuori per 2 giornate di squalifica rimediate nel derby di domenica scorsa, coordina dalla tribuna Lorenzo Fabiano e schiera come formazione iniziale Cordaro, Stante, Gaudio, Sommese e Giliberto. Dopo qualche minuto è Giliberto ad aprire le danze, dopo un contropiede della numero 9 Sommese. Il raddoppio è siglato dall’immancabile Calendi che da fuori trova un gran goal; il terzo è di Debora Stante, che segna il suo primo goal della stagione. Arriva il quarto goal con la doppietta di Calendi che ribadisce in rete l’assist di Sommese, dopo un loro uno due spettacolare. Si va negli spogliatoi tra gli applausi di un pubblico numeroso. Secondo tempo caratterizzato da meno emozioni, con la…

Già ad Euro 2020 e certi del primato nel girone, gli Azzurri regolano anche la Bosnia. Termina 3-0 a Zenica nel penultimo impegno del gruppo J, sfida aperta dalle reti di Acerbi e Insigne nel primo tempo. Dopo l’intervallo va a segno anche Belotti, la Nazionale sarà testa di serie al sorteggio di Euro 2020. Nove vittorie su 9 nelle qualificazioni per l’Italia, 10° successo consecutivo centrato da Mancini che supera il primato di Pozzo. Infortunio muscolare per lo juventino Pjanic. Lunedì l’ultima sfida contro l’Armenia a Palermo BOSNIA-ITALIA 0-3 21′ Acerbi, 37′ Insigne, 53′ Belotti BOSNIA (4-3-3): Sehic; Kvrzic, Kovacevic, Bicakcic, Kolasinac; Besic (61′ Saric), Pjanic (77′ Jajalo), Cimirot; Visca (61′ Hodzic), Dzeko, Krunic. Ct Prosinecki ITALIA (4-3-3): Donnarumma (88′ Gollini); Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson; Tonali, Jorginho, Barella; Bernardeschi (75′ El Shaarawy), Belotti, Insigne (86′ Castrovilli). Ct Mancini Ammoniti: Bernardeschi (I), Bonucci (I), Kovacevic (B) Solo vittorie per l’Italia di Roberto Mancini, successi che riscrivono la…

Derby ad alta intensità tra Atletic e Corim: finisce 2 a 2. A inizio partita foto delle due squadre con una rappresentanza della squadra maschile del Taranto calcio a 5, insieme per un messaggio importante: “Taranto libera”. Mister Liotino inizia con Cordaro, Conserva, Stante, Giliberto e Sommese. Dopo i primi minuti di studio tra le due squadre passa in vantaggio l’Atletic: dopo una grande occasione di Sommese, le ragazze di mister Latartara partono in contropiede e trovano il gol. Le spartane non si arrendono e cercano il pari ma il portiere avversario si rende protagonista di due grandi parate su Calendi e Giliberto. Nel secondo tempo la Corim parte con Cordaro, Lacaita, Sommese, Stante e Calendi. Arriva il 2 a 0 dell’Atletic: su un tiro da fuori con un effetto strano, Cordaro non trattiene. Ma è proprio nel momento più brutto che le spartane tirano fuori la grinta: dopo una…

Il preparatore dei portieri della Corim Città di Taranto è carico per la partita di domenica 27 contro l’Irpinia. Il suo ruolo è molto particolare e il rapporto che si crea tra preparatore e portiere è personalizzato, sostanzialmente esclusivo. Come l’anno scorso segue con grande attenzione Manuela Cordaro e Martina Cacciapaglia, preparando ogni settimana esercizi mirati e dando loro preziosi consigli per svolgere al meglio il loro ruolo. Sei il preparatore dei portieri: parlaci di questo importante ruolo in una squadra. “ Magari fosse così semplice spiegarlo. E’ un ruolo di una logica opposta rispetto al giocatore di movimento: “tu segni io paro. Tu usi solo i piedi io anche le mani. Tu ti alleni col gruppo io solo”. Infatti il portiere svolge anche dal punto di vista atletico un lavoro completamente diverso. Corre meno ma deve avere una grande fora esplosiva. Deve essere sempre concentrato, sicuro e in grado…

Ennesima proposta del presidente Gravina in merito ad una possibile riforma dei campionati. Ora l’idea del numero 1 della Figc sarebbe quella di introdurre un’altra B: oltre alla già presente serie cadetta, si costituirebbe una B2 con le migliori società della C, non necessariamente quindi le più blasonate. Entrambe le categorie avrebbero 18 squadre ed insieme alla serie A, che resterebbe a 20 squadre, costituirebbero le serie professionistiche, relegando la C al rango di semiprofessionismo oltre al declassamento a 4ª serie. Il tutto per ridurre il numero delle squadre professionistiche e dare una sostenibilità maggiore alla C. Che la C sia una categoria non più sostenibile è un dato di fatto ormai acclarato. Centinaia sono le società fallite negli ultimi 20 anni, alcune anche più volte. È da sottolineare che in verità negli ultimi anni sono fallite anche squadre di B (Siena, Avellino, Bari e Palermo) e in un caso…

Esce vittoriosa dal PalaCampitelli la Corim Città di Taranto, il risultato finale è 3 a 4. Le ragazze sono entrate in campo con gli occhi della tigre, pronte a dare il massimo. Mister Liotino schiera dal primo minuto Cordaro, Calendi, Sommese, Stante e Giliberto; pronti via e dopo 2 minuti la numero 9 rossoblu porta in vantaggio la propria squadra. La Corim ci prova, arrivando in porta diverse volte ma sono le avversarie a trovare il pareggio in maniera fortuita per via di un’incomprensione difensiva. Ma Sommese (a tratti imprendibile) e compagne non ci stanno e reagiscono subito. Un tiro in diagonale diretto all’angolino viene stoppato, in area, dalla mano del capitano avversario. Rigore ed espulsione. Sul dischetto si porta Sommese il cui tiro viene respinto dal portiere ma per fortuna Calendi è pronta a ribadire in rete. 1 a 2 e palla al centro. Il primo tempo si chiude…