Breaking
Ad
Ad
Ad
TARANTO FC

Casertana-Taranto 2-1: sconfitta di rigore!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Bravo, poco cinico, sfortunato e ingenuo.

Questo è stato il Taranto di Caserta questa sera. Dopo il vantaggio su rigore di Viola al 23′ la squadra di Papagni aveva il totale controllo del gioco e degli avversari, che a tratti non sapevano davvero cosa fare con la palla tra i piedi. La ripresa inizia sulla falsa riga della prima frazione di gioco, fin quando il signor Viotti di Tivoli decide di diventare protagonista indiscusso della serata, regalando un rigore ai padroni di casa per presunto fallo di Bobb su Finizio che sviene in area. Dopo il pareggio il Taranto paga il colpo e va in difficoltà. Pagani sceglie di non prenderle anziché provar a colpire in contropiede una lenta Casertana, ma gli ingressi di Paolucci e Lo Sicco non portano i frutti sperati. E’ invece la compagine padrona di casa a passare in vantaggio con una azione fulminea su susseguente calcio d’angolo proprio di marca tarantina. Vani i tentativi disordinati rossoblu nel finale di gara  con Stendardo (finirà da prima punta), che sfiora il gol quasi allo scadere.

CASERTANA (4-3-1-2) – Ginestra; Finizio, Potenza, Rainone, Ramos; De Marco (8′ st. Carriero), Matute, Giorno (34′ st. D’Alterio); Giannone; Orlando, Ciotola (8′ st. Carlini). A disp.: Anacoura, Fontanelli, Pezzella, Lorenzini, Rajcic, De Filippo, Colli, Taurino. All.: Andrea Tedesco.

TARANTO (3-5-2) – Maurantonio; Altobello, Stendardo, Pambianchi; De Giorgi, Nigro, Bobb (14′ st. Lo Sicco), Potenza (12′ st. Paolucci), Garcia; Magnaghi (26′ st. Bollino), Viola. A disp.: Pizzaleo, De Salve, Balzano, Langellotti, Njiki Tchoutou, De Toni. All.: Aldo Papagni.

ARBITRO – Daniele Viotti di Tivoli. ASSISTENTI – Marinenza e Rotondale di L’Aquila.

TABELLINO

MARCATORI – 25′ rig. Viola (T), 54′ rig., 77′ Giannone (C).
AMMONITI – Altobello (T), Lo Sicco (T), Ginestra (C), Giannone (C)
ESPULSI – Potenza (C) per fallo da ultimo uomo, GIannone (C) per doppio giallo.B

Write A Comment