Breaking
Ad
Ad
Ad
CALCIO

Brescia promosso in A dopo otto anni

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Con la vittoria per 1-0 ottenuta contro l’Ascoli ieri pomeriggio, il Brescia di Eugenio Corini conquista la promozione in serie A con due giornate d’anticipo.

Il gol decisivo messo a segno da Dessena nel primo tempo.

La squadra lombarda torna quindi nella massima serie: per le rondinelle sarà la 23a stagione in A, dopo otto anni consecutivi in B nei quali i risultati sportivi non sono stati all’altezza della tradizione biancazzurra, con il baratro di una retrocessione in C nel 2015, rimediata tramite il ripescaggio immediato dell’estate seguente.

La svolta per il Brescia arriva nel 2017 con l’avvento di Massimo Cellino alla presidenza. L’ex proprietario del Cagliari, dopo la breve esperienza al Leeds, torna a fare calcio in Italia ed indubbiamente le sue qualità di manager di altissima esperienza, visto i trascorsi con il Cagliari, hanno fatto immediatamente la differenza nel panorama calcistico nazionale.

Ora la nuova sfida è la costruzione di un nuovo stadio, vista la situazione del vecchio Rigamonti, ormai vetusto e quasi completamente inagibile. La serie A darà la spinta decisiva al progetto, come successo a Frosinone, Ferrara, Udine e come sta per accadere in altre città come Cagliari, Bologna e Bergamo.

Write A Comment