Breaking
Ad
Ad
Ad
AMARCORD

9 maggio 1937, la B di Kertész, mago delle promozioni ed eroe di guerra

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

11 precedenti in data 9 maggio per il Taranto, 4 giocati in B, 6 in C e 1 in D.

7 le vittorie, 3 i pareggi ed 1 sola sconfitta, 14 gol fatti e 4 subiti.

In casa su 7 incontri disputati, 5 vittorie e 2 pareggi, 9 gol realizzati e nessuno subìto.

Risultato più frequente l’1-0, finale per 4 volte.

Cosenza, Pescara e Reggina le tre squadre incontrate 2 volte in questa data.

Vittoria più larga per 2 volte 3-0, nel ’54 sulla Carrarese e nel 2004 sulla Virtus Lanciano.

Unica sconfitta, 2-1 nel 1999 ad Altamura, ultima di campionato di serie D.

Prima partita nel 1937, in uno stadio Corvisea stracolmo, il Taranto allenato dall’ungherese Geza Kertész primo in classifica batté il Cosenza per 1-0 con gol di Oreste Cioni. In classifica Taranto che allungò a +6 sulla Salernitana ad una sola gara dal termine, conquistando la serie B per la seconda volta nella storia.
Geza Kertész fu un mago delle promozioni, ottenendo successi con Carrarese, Salernitana, Catanzaro, Catania e Taranto. In seguito allenò in A sia la Lazio che la Roma. Tornato in Ungheria durante la guerra, Kertész fu arrestato nel dicembre del 1944, dopo che un delatore aveva riferito alla Gestapo che questi nascondeva un ebreo in casa, e morì da eroe fucilato qualche giorno prima della liberazione della capitale ungherese, precisamente il 6 febbraio 1945 (fonte Wikipedia).

Nel 1948, vittoria sul Pescara con rete di Antonio Bellucco e aggancio al Palermo in vetta alla classifica di B. Per l’allora 27enne Bellucco, attaccante tarantino di nascita, furono 13 le reti in quella stagione che si concluderà con il terzo posto finale a 3 punti dai rosanero promossi in A.

Nel 1954, 3-0 perentorio alla Carrarese, reti di Enrico Cuoghi, Piero Castignani e Giovanni Manzella. Vittoria che permise anche stavolta l’aggancio alla vetta, occupata dal Parma, con allungo a +4 su Venezia e Livorno a tre turni dalla fine. Sarà l’unica volta che Taranto e Carrarese si incontreranno in campionato. All’andata in Toscana fu 1-1.

Nel 1965, vittoria per 1-0 sulla Salernitana con rete di Antonio Mattioli. Taranto secondo a due punti dalla Reggina ad una giornata dal termine. Il portiere tarantino Giorgio Bandini parò un rigore al 50′, tre minuti dopo il gol di Mattioli.

Nel 1971, pareggio al Salinella per 0-0 contro la Reggina. Taranto che si salverà per differenza reti ai danni del Pisa.

Ancora uno 0-0 casalingo, stavolta contro il Pescara nel 1976, campionato che i rossoblu termineranno a centro classifica.

Reggina che incrocia ancora il proprio cammino contro il Taranto in C1 nel 1982, gara di fine stagione, 1-1 con rete del pareggio del terzino Rodolfo Cimenti, alla terza ed ultima marcatura in rossoblu in 5 campionati e 122 presenze.

Nel 1993, illusorio successo sul campo della SPAL per un Taranto che prova a sterzare nel finale di stagione. 2-1 con gol rossoblu di Andrea Mazzaferro e Giovanni Soncin (video sotto). Salvezza distante 4 punti ancora raggiungibile ma vanificata con due partite in casa consecutive pareggiate contro Lucchese ed Andria.

Nel 1999, unica sconfitta in questa data sul campo sempre ostico di Altamura. Taranto che conclude la stagione con un anonimo 4º posto. Rete di Francesco Nettis, unica marcatura in rossoblu per lui su 57 presenze.

Nel 2004, netto 3-0 al Lanciano con gol di Giovanni Abate, Luigi Malafronte e Giacomo Filippi. Le reti furono siglate tutte in 4′, dal 77′ all’81’. Per Abate e Malafronte fu l’unico gol in maglia rossoblu.

Nel 2010, un gol del cileno Nicolas Crovetto permette al Taranto di vincere a Cosenza e guadagnare un posto nella Coppa Italia maggiore. Anche per Crovetto resta questo l’unico gol in rossoblu in 11 presenze totali.

9 maggio 1937 serie C
Taranto Cosenza 1-0
49′ Cioni

9 maggio 1948 serie B
Arsenaltaranto Pescara 1-0
8′ Bellucco

9 maggio 1954 serie C
Arsenaltaranto Carrarese 3-0
30′ Cuoghi, 72′ Castignani, 89′ Manzella

9 maggio 1965 serie C
Taranto Salernitana 1-0
47′ Mattioli

9 maggio 1971 serie B
Taranto Reggina 0-0

9 maggio 1976 serie B
Taranto Pescara 0-0

9 maggio 1982 serie C1
Reggina Taranto 1-1
9′ Piga, 68′ Cimenti (TA)

9 maggio 1993 serie B
SPAL Taranto 1-2
7′ Mazzaferro (TA), 17′ Olivares, 44′ Soncin (TA)

9 maggio 1999 serie D
Altamura Arsenal Taranto 2-1
20′ Oppedisano, 71′ Ruscitti, 86′ Nettis (AR)

9 maggio 2004 serie C1
Taranto Virtus Lanciano 3-0
77′ Abate, 79′ Malafronte, 81′ Filippi

9 maggio 2010 Lega Pro Prima Divisione
Cosenza Taranto 0-1
77′ Crovetto



Fonte statistiche passionerossoblu.it

Spal Taranto 1-2, serie B 1992-93, fonte YouTube, immagini RAI, Taranto history

Write A Comment